Le regole del delitto perfetto – Stagione 1

Viola Davis, avvocato pronto a tutto per dimostrare l’innocenza dei suoi assistiti.
Le regole del delitto perfetto - Stagione 1
Titolo: Le regole del delitto perfetto – Stagione 1
Cast: Viola Davis, Billy Brown, Alfred Enoch, Jack Falahee, Katie Findlay, Aja Naomi King, Matt McGorry, Karla Souza, Charlie Weber, Liza Weil
Protagonisti: Avvocati, Studenti
Materia: Omicidi, Serie Tv
Energia: Indagini, Processi
Spazio: Philadelphia
Tempo: 2010

Annalise Keating professoressa di Diritto Penale, nonchè grintoso avvocato, ogni anno sceglie alcuni studenti meritevoli per formarli facendoli partecipare ai suoi casi in cui difende clienti al limite delle sue possibilità: prove, movente, alibi, tutto va demolito per far prosciogliere l’assistito.
Mentre tutto questo va avanti puntata dopo puntata, la trama progressiva sviluppa un’omicido di una studentesa che vede implicato Sam, il marito di Annalise.
Sam aveva una relazione con questa ragazza e Annalise è combattuta tra buttarlo fuori di casa o coprire le sue malefatte.
Tutto porta alla colpevolezza di Sam e mentre i quattro studenti indagano sul suo conto lo uccidono in una colluttazione.
Annalise li scopre e decide di aiutarli a nascondere corpo e tracce, legandosi al gruppo con un legame forte e indelebile.

Serie TV accattivante e moderna, che vede i nostri protagonisti all’opera con casi, indagini e processi ad ogni puntata.
La trama progressiva a flashback non è efficace come potrebbe.
Sicuramente una serie che risulterà affascinante per i malati di gialli!

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: Non esiste la verità in aula, c’è la tua versione dell’accaduto contro la loro!

Pubblicato in 2010, Avvocati, Indagini, Omicidi, Philadelphia, Processi, Recensioni, Serie TV, Studenti | Contrassegnato | Lascia un commento

Demolition – Amare e vivere

L’elaborazione di un lutto secondo Jake Gyllenhaal.
Demolition - Amare e vivere
Titolo: Demolition – Amare e vivere
Cast: Jake Gyllenhaal, Naomi Watts, Chris Cooper
Regia: Jean-Marc Vallée
Protagonisti: Malati
Materia: Depressione, Seconda Chance
Energia: Sofferenza Familiare
Spazio: New York
Tempo: 2010

La routine di Davis Mitchell, broker di successo, è bruscamente interrotta dalla morte della moglie.
L’evento innesca un cambiamento in lui, una forma di depressione, che lo porta ad essere sincero con le persone e ha sentire il bisogno smontare le cose, demolirle.
Con il tempo la vita precedente è demolita, adesso, ha bisogno di sentirsi vivo, di ritrovare uno scopo lasciandosi alle spalle la morte della moglie.
Inizia per caso un rapporto epistolare con una donna che evolverà in amicizia, questo lo farà ripartire lentamente, portandolo a ricostruire la propria vita.

Film drammatico sul superamento di un lutto.
Un’argomento difficile affrontato alla leggera ma non superficialmente.
Un’altra ottima prova per il bravissimo Jake Gyllenhaal.

Voto Finale: Accettabile

Frase del Film: Per riparare qualcosa devi smontare pezzo per pezzo e capire cosa è importante, questo ti renderà più forte!

Pubblicato in 2010, Depressione, Malati, New York, Recensioni, Seconda Chance, Sofferenza Familiare | Contrassegnato | Lascia un commento

Sleepless – Il giustiziere

Jamie Foxx infiltrato o corrotto?
Sleepless - Il giustiziere
Titolo: Sleepless – Il giustiziere
Cast: Jamie Foxx, Michelle Monaghan
Regia: Baran bo Odar
Protagonisti: Forze dell’ordine, Criminali
Materia: Rapimento
Energia: Infiltrarsi, Sparatorie
Spazio: Las Vegas
Tempo: 2010

Vincent Downs poliziotto sotto copertura, fa il colpo sbagliato derubando un grosso trafficante di 25 kg di droga.
L’Ufficio Affari Interni è sulle sue tracce non conoscendo la sua posizone di infiltrato, cosi come il boss che rivuole i suoi 25 kg, in cambio del figlio che gli ha rapito.
Vincent farà di tutto per salvare il figlio, mettendo in secondo piano la propria vita e la carriera.

Tanta azione e poca suspense per un film che non offre niente di originale.
Per Jamie Foxx un buco nell’acqua.

Voto Finale: Scarso

Frase del film: Se tocchi mio figlio, ti uccido!

Pubblicato in 2010, Criminali, Forze dell'Ordine, Infiltrarsi, Las Vegas, Rapimento, Recensioni, Sparatorie | Contrassegnato | Lascia un commento

Boston – Caccia all’uomo

Il bene contro il male, l’amore contro l’odio.
Boston - Caccia all'uomo
Titolo: Boston – Caccia all’uomo
Cast: Mark Wahlberg, Kevin Bacon, Michelle Monaghan, John Goodman, J. K. Simmons
Regia: Peter Berg
Protagonisti: Forze dell’ordine, Criminali
Materia: Terrorismo
Energia: Indagini, Dar La Caccia
Spazio: Massachusetts
Tempo: 2010

La ricostruzione dell’attentato avvenuto durante la Maratona di Boston e le frenetiche indagini delle ore successive.
La collaborazione tra FBI e polizia locale risulta fondamentale per mettersi sulle tracce degli attentatori e questo grazie al lavoro di tutti.
Nel momento di necessità ogni americano da il meglio di se, lasciando in secondo piano ogni altro problema, remando tutti verso il medesimo obiettivo, sotto il vessillo a stelle e strice che sventola fiero.

Un film patriottico, manca solo John Wayne.
Ma il nostro Peter Berg, eccedendo solo in qualche parte, riesce a farci rivivere quei giorni con una ricostruzioni realistica e piena di suspense.
Non vi deluderà.

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: Hanno fatto incazzare la città sbagliata!

Pubblicato in 2010, Criminali, Dar la Caccia, Forze dell'Ordine, Indagini, Massachusetts, Recensioni, Terrorismo | Contrassegnato | Lascia un commento

The Meddler

Per Susan Sarandon non è facile tornare a vivere dopo i 50 e aver perso il marito.
The Meddler
Titolo: The Meddler
Regia: Lorene Scafaria
Cast: Susan Sarandon, Rose Byrne, J. K. Simmons
Protagonisti: Madre, Figli
Materia: Commedia, Seconda Chance
Energia: Storie di Vita
Spazio: Los Angeles
Tempo: 2010

Marnie, rimasta sola dopo la morte del marito ricco e famoso, è un pò svanita e passa giornate vuote ad ossessionare la figlia Lori, quasi come una stalker.
Lori ha già i suoi problemi e lascia la California per staccarsi dalla mamma e dai suoi problemi.
Marnie, rimasta sola, cerca di passare il tempo aiutando persone, ma da sola, non sarà facile lasciarsi tutto alle spalle e tornare a vivere, ci vuole qualcuno che dia la scintilla.

Emozionante film sulla vita over 50 di una donna che non riesce a ripartire dopo la morte del marito nonostante non gli “manchi niente”.
Magistralmente interpretato da Susan Sarandon, il film è leggero e non ha la supponenza di dare risposte al senso della vita.
Nel suo piccolo riesce ad emozionare lanciando un elementare messaggio di speranza.

Voto finale: Accettabile

Frase del film: Tu ci sei tutte le volte che vorrei starmene un pò da sola!

Pubblicato in 2010, Commedia, Figli, Los Angeles, Madre, Recensioni, Seconda Chance, Storie di Vita | Contrassegnato | Lascia un commento

Il segreto di David – The Stepfather

Non ci sono famiglie perfette per i serial Killer!
Il segreto di David – The Stepfather
Titolo: Il segreto di David – The Stepfather
Regia: Nelson McCormick
Cast: Dylan Walsh, Penn Badgley, Sela Ward
Protagonisti: Serial Killer, Famiglia
Materia: Omicidi
Energia: Ricerca della verità, Sopravvivenza
Spazio: Usa
Tempo: Anni 2000

David è un serial killer familiare, in pratica assumendo una falsa identità si sposa con una donna che ha dei figli e si fà una famiglia.
In cerca della famiglia perfetta, quando questa non gli và più a genio ammazza tutti, sparisce e assume un’altra identità.
Stavolta ha scelto la famiglia sbagliata.

Devo dire che la revisione ne fa rivalutare thrilling e pathos, rispetto ad altri prodotti del genere, anche più titolati.
Unico problema il solito finale t’ammazzo non t’ammazzo.

ReVoto Finale: Insufficiente

Frase del film: Questa non è più la famiglia adatta a me!

Pubblicato in 2000, Famiglia, Omicidi, Recensioni, Ricerca della verità, Serial Killer, Sopravvivenza, USA | Contrassegnato | Lascia un commento

Passo Falso

Dovunque, ma soprattutto in guerra, attenti a dove mettete i piedi.
Passo Falso
Titolo: Passo Falso
Cast: Pascal Elbé, Laurent Lucas
Regia: Yannick Saillet
Protagonisti: Militari
Materia: Guerra
Energia: Combattimenti
Spazio: Afghanistan
Tempo: 2010

Denis, dopo un’imboscata di cui è l’unico soldato sopravvissuto, mette il piede su una mina, rimanendo così bloccato davanti al camion dei ribelli trafficanti, che trasportavano un ingente carico di droga e un ostaggio.
Denis, fermo sulla mina aspetta il suo destino, mentre sole, animali, donne, bambini e tempeste di sabbia, calano su di lui.

Un film che si svolge in un fazzoletto di deserto, quel pezzo di terra prossimo alla mina dove il protagonista posa il suo piede.
Ovviamente gli succede di tutto e di più ma tutto in modo poco credibile vanificando l’opera.
Dopo un pò non si vede l’ora che alzai quel piede dalla mina e fine!

Voto Finale: Scarso

Frase del film: Incrociamo le spade!

Pubblicato in 2010, Afghanistan, Combattimenti, Guerra, Militari, Recensioni | Contrassegnato | Lascia un commento