Notti magiche

Un affresco del Cinema Italiano nel 1990
Notti magiche
Titolo: Notti magiche
Regia: Paolo Virzì
Cast: Mauro Lamantia, Giovanni Toscano, Irene Vetere, Roberto Herlitzka, Giancarlo Giannini, Ornella Muti
Protagonisti: Artisti
Materia: Cinema, Omicidi
Energia: Indagini, Storie di Vita
Spazio: Roma
Tempo: Anni 90

A seguito di un premio letterario per giovani scrittori, i tre giovani candidati vengono proiettati dentro l’agonizzante macchina del Cinema Italiano, un mondo arido e senza idee che vive sugli allori di un tempo che si allontana sempre più.
Un noto produttore cinematografico viene ucciso e gli ultimi ad averlo visto vivo sono proprio i tre giovani.
Attraverso il loro racconto dei giorni precedenti l’omicidio alla polizia, il quadro dell’ultimo barlume di splendore del morente cinema Italiano prende forma, oltre a far venire fuori quegli indizi utili per la cattura del colpevole.

Una specie di tributo all’agonizzante cinema italiano, una visione romanzata dei primi anni 90 che lo stesso Virzi ha vissuto, condito da leggende del mondo del cinema e tutti quei personaggi che gli gravitavano intorno.
Il film di per se ha un buon ritmo ma non lascia pienamente soddisfatto lo spettatore, nonostante il finalino dolceamaro.
Forse gli addetti al settore apprezzeranno di più.

Voto Finale: Insufficiente

Frase del film: Nella vita le cose accadono!

Questa voce è stata pubblicata in Anni 90, Artisti, Cinema, Indagini, Omicidi, Recensioni, Roma, Storie di Vita e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...