Allarme rosso

Decisioni critiche negli abissi!
Allarme rosso
Titolo: Allarme rosso
Regia: Tony Scott
Cast: Denzel Washington, Gene Hackman, Viggo Mortensen, James Gandolfini
Protagonisti: Militari
Materia: Esercito, Comportamento Umano
Energia: Senso di Giustizia
Spazio: Ocaeano Pacifico
Tempo: Anni 90

Frank Ramsey è uno dei pochi comandanti di sottomarini nucleari ad avere esperienza di battaglia, è uno vecchio stampo, convinto delle sue abilità.
Per la nuova lunga missione di pattugliamento sul USS Alabama, Ramsey sceglie come suo vice un giovane tenente comandante, Ron Hunter.
Dopo pochi giorni di viaggio tra i due cè subito acredine, Ramsey vede un giovane cresciuto sui libri e formato dalle migliori scuole militari, si sente superiore, e disapprova le critiche di Hunter ai propri metodi.
Una crisi sovietica fa si che una fazione ribelle si impossessi di armi nucleari.
Nel profondo oceano l’Alabama viene ingaggiato da un sottomarino russo e proprio in quel momento ricevono l’ordine di lancio di missili nucleari verso le postazioni dei ribelli.
La tensione è palpabile tra ufficiali ed equipaggio, all’oscuro di cosa stà succedendo in superfice.
Prima del lancio arriva una comunicazione disturbata incomprensibile, tra l’equipaggio si formano due fazioni, chi vuole lanciare, capeggiata dal comandante Ramsey, seguendo gli ordini pensando al peggio successo in superficie, e chi vuole chiedere una conferma dell’ordine di lancio come Hunter pretende.

Bel film thrilling militare del bravissimo Tony Scott e interpretato da due grandi attori: Denzel Washington e Gene Hackman.
Anche rivederlo non fà perdere quel patos dovuto alle decisioni critiche da prendere nel profondo dell’oceano isolati dal resto del mondo.

ReVoto Finale: Accettabile

Frase del film: Nell’era nucleare il vero nemico è la guerra stessa!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anni 90, Comportamento Umano, Denzel Washington, Esercito, Gene Hackman, Militari, Oceano Pacifico, ReRecensioni, Senso di Giustizia, Viggo Mortensen e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...