Bohemian Rhapsody

Il performer che ha fatto toccare il paradiso agli spettatori
Bohemian Rhapsody
Titolo: Bohemian Rhapsody
Regia: Bryan Singer
Cast: Rami Malek, Allen Leech, Mike Myers
Protagonisti: Artisti
Materia: Musicale, Biografia
Energia: Storie di Vita
Spazio: Londra
Tempo: Anni 70, Anni 80

Farrokh Bulsara è un giovane inglese la cui famiglia è di origine Farsi.
Farrokh lavora e studia e nonostante una malocclusione dentale ama cantare e scrivere canzoni, rinnegando la usa origine, disapprovato dal padre.
Una sera riesce ad entrare nella band Smile come solista, anche grazie alla sua convinzione che la sua voce fosse di gran lunga più importante del proprio aspetto fisico.
Il successo è dietro l’angolo e il gruppo cambia nome in Queen, cosi come Farrokh che diventa Freddy Mercury.
Con il successo il carattere istrionico ed estroverso prende una piega che lo porterà a contrarre il male del secolo.

Meraviglioso film biografico sulla vita del celebre cantante, una delle voci più belle di sempre.
Il finale con la performance al Live Aid egregiamente replicata è un apoteosi per gli occhi, le orecchie e il cuore.
Un film da Oscar, anche se sembra che Roma di Cuaron farà purtroppo manbassa.

Voto finale: Buono

Frase del film: Sono un performer tesoro, non un ferroviere svizzero!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anni 70, Anni 80, Artisti, Biografia, Londra, Musicale, Recensioni, Storie di Vita e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...