La bottega degli errori

Un serial killer da morire dal ridere
La bottega degli errori
Titolo: La bottega degli errori
Cast: Robert Carlyle, Emma Thompson, Ray Winstone
Regia: Robert Carlyle
Protagonisti: Serial Killer, Forze dell’ordine
Materia: Commedia, Omicidi
Energia: Ricerca della verità
Spazio: Scozia
Tempo: Anni 90

Barney Thomson è da una vita un barbiere inetto, mentre il suo capo lo sta licenziando ne nasce una colluttazione e lo uccide per sbaglio.
Impaurito, cerca di far sparire il corpo finendo a casa della mamma con il corpo stesso.
La polizia è sulle tracce di un serial killer che spezza e spedisce pezzi delle sue vittime.
La mamma di Barney fà sparire il corpo, spezzandolo e mettendolo nel congelatore.
Per Barney la mamma è un genio e nonostante lui lasci tracce e quasi confessi, la polizia, che sospetta di lui, non può arrestarlo.
Purtroppo per Barney l’incubo si riaccende quando uccide per sbaglio anche l’altro collega.
Come spiegarlo alla polizia e soprattutto alla mamma.

L’esordio alla regia di Robert Carlyle non è granche.
Purtroppo il soggetto comico poliziesco non funziona, e le molte situazioni divertenti risultano insipide e sanno di già visto, soprattutto per colpa del regista.
Aveva delle potenzialità.

Voto Finale: Debole

Frase del film: Il suo freezer era troppo piccolo!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anni 90, Commedia, Forze dell'Ordine, Omicidi, Recensioni, Ricerca della verità, Scozia, Serial Killer e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...