Million dollar baby

Un film che ti colpisce come un pugno allo stomaco
Million dollar baby
Titolo: Million dollar baby
Regia: Clint Eastwood
Cast: Clint Eastwood, Hilary Swank, Morgan Freeman
Protagonisti: Sportivi, Malati
Materia: Boxe, Inverno della Vita
Energia: Realizzare Sogni, Lotta Interiore
Spazio: Usa
Tempo: 2000

Frankie Dunn, ormai anziano, gestisce una Palestra insieme all’amico di sempre ex pugile Eddie Dupris.
Frankie è uno vecchio stampo, allena atleti ma non c’ha la stoffa del manager e i migliori pugili se li fa portare via.
Quando entra nella sua vita una cocciuta ragazza che si è messa in testa di diventare una campionessa di Boxe, la sua vita cambia per sempre.
Margaret “Maggie” Fitzgerald è una che lavora duro e grazie agli insegnamenti di Frankie brucia le tappe ben presto si trova a combatere per il titolo.
Tra i due si è formato un forte legame come quello tra padre e figlia, figlia che Frankie ha e non vede e non sente da anni nonostante gli scriva continuamente lettere.
Ma il destino ha in serbo un boccone amaro per entrambi un destino che li costringe ad affrontare una situazione inaffrontabile, Maggie rimane paralizzata per un’incidente durante un’incontro.
La vita di entrambi cambia radicamlmente, lei è una lottatrice ma la paralisi la porta a desiderare la morte, una morte, una liberazione che solo Frankie può dargli.

Bellissimo e toccante film sulla boxe e sul lottare per una vita migliore ma soprattutto una riflessione sull’eutanasia, un’argomento sempre più attuale e non ancora regolamentato a dovere, soprattutto in Italia.
Un film che fa riflettere a fondo su un’argomento che non vorremmo mai dover affrontare e rivederlo non ne attuena le sensazioni già provate.

ReVoto finale: Buono

Frase Del film: Ho avuto quello che volevo. Ho avuto tutto. Non permetta che mi venga portato via. Non mi lasci sdraiata qui finché non sentirò più la voce dei miei tifosi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2000, Boxe, Clint Eastwood, Inverno della Vita, Lotta Interiore, Malati, Realizzare Sogni, ReRecensioni, Sportivi, USA e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...