Don Jon

Per guarire da una dipendenza prima bisogna riconoscere di esserne dipendenti.
Don Jon
Titolo: Don Jon
Regia: Joseph Gordon-Levitt
Cast: Joseph Gordon-Levitt, Scarlett Johansson, Julianne Moore, Rob Brown
Protagonisti: Giovani, Malati
Materia: Amore, Bella vita
Energia: Crescita Interiore
Spazio: USA
Tempo: 2010

Jon Martello è un donnaiolo perso, tutto casa, chiesa e donne con gli amici.
Sotto sotto è malato, malato di porno, basta il suono di accensione del PC per farglielo venire duro.
Nonostante abbia una donna diversa ogni settimana fa fatica a trovare un’intesa sessuale a cui preferisce il porno al PC.
Anche quando si innamora di una ragazza fantastica il sesso non va, è un tossico del porno e per questo poco tempo dopo litiga con la donna e si lascia.
Proprio non riesce a capire che è malato.
Sarà una donna più grande ad aiutarlo, frequentandola, riesce a confidarsi e lei in pratica lo psicanalizza, questo lo farà innamorare e guarire dalla sua malattia.

Un film particolare sulle dipendenze moderne.
Riesce a trasmettere allo spettatore tutto il disagio di un giovane che ha tutto, ma si perde in uno schermo di un PC.
Un buon esordio alla regia del giovane attore, chissà che non abbia un futuro da regista.

Voto finale: Accettabile

Frase del film: Se ti vuoi perdere, ti devi prima perdere in un’altra persona!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2010, Amore, Bella Vita, Crescita Interiore, Giovani, Malati, Recensioni, USA e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...