Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Dolore, violenza e comicità negli USA rurali.
Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Titolo: Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Cast: Frances McDormand, Woody Harrelson, Sam Rockwell, Caleb Landry Jones, John Hawkes, Lucas Hedges, Peter Dinklage
Regia: Martin McDonagh
Protagonisti: Madre, Forze dell’ordine
Materia: Comportamento Umano, Razzismo, Commedia
Energia: Ricerca della verità
Spazio: USA
Tempo: 2010

Mildred Hayes ha perso la giovane figlia in un efferato omicidio, divorziata e con un figlio a carico, non si da pace, e un anno dopo i fatti visto che le indagini sono state abbandonate e nessun colpevole è stato arrestato, decide di scuotere lo sceriffo e l’opinione pubblica, affitta cosi tre giganteschi cartelloni pubblicitari mettendoci scritte che chiedono giustizia per sua figlia.
Nella tranquilla cittadina di Ebbing, Missouri, è il terremoto, l’opinione pubblica si schiera con lo sceriffo, tra l’altro malato di cancro.
Mildred, coriacea e ostinata donna del Missouri, porta avanti la sua battaglia nonostane tutto, e con il tempo troverà alleati impensabili!

Meraviglioso Noir con un taglio da commedia che vede personaggi meravigliosi ben delineati e dialoghi fantastici il tutto in uno sfondo, quelli degli USA rurali, dove razzismo e ignoranza la fanno ancora da padroni.
Questi personaggi per lo più stereotipati, da tragici eventi troveranno la forza di elevarsi, non uscendo dal personaggio, ma dando il loro meglio nel loro piccolo.
Situazioni drammaticamente divertenti faranno passare lo spettatore da amare riflessioni a ridere a crepapelle.
Un film nominato agli Oscar anche grazie alle magnifiche interpretazioni di Woody Harrelson, Sam Rockwell e soprattutto della bravassima Frances McDormand.
Non perdetevelo assolutamente.

Voto Finale: Geniale

Frase del film: Volevo stimolare alcune persone a fare il proprio lavoro!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2010, Commedia, Comportamento Umano, Forze dell'Ordine, Madre, Razzismo, Recensioni, Ricerca della verità, USA e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...