USS Indianapolis

Il secondo affondamento navale con più vittime della Storia della Marina USA, dopo l’Arizona a Pearl Harbor.
USS Indianapolis
Titolo: USS Indianapolis
Cast: Nicolas Cage, Tom Sizemore, Matt Lanter, Thomas Jane
Regia: Mario Van Peebles
Protagonisti: Marinai, Naufraghi
Materia: Guerra, Storia
Energia: Sopravvivenza
Spazio: Oceano Pacifico
Tempo: Seconda Guerra Mondiale

Nonostante i giapponesi siano praticamente sconfitti sono ben lungi dall’arrendersi, la guerra si prospetta ancora lunga e sanguinosa.
L’America decide di lanciare la bomba atomica su Hiroshima, ma non si può farla volare fino in Giappone e cosi i componenti vengono portati in una base navale nelle filippine da una singola nave per non dare nell’occhio.
La USS Indianapolis (CA-35) viene scelta per questa missione segretissima, quasi suicida.
Consegnata la bomba la USS Indianapolis viene affondata da un sommergibile giapponese durante la via del ritorno.
Vuoi per la segretezza della missione vuoi per il destino avverso, il segnale di soccorso viene ignorato e più di 800 sopravvissuti rimangono in mare.
Per giorni lottano contro squali e sete, ma solo 5 giorni dopo vengono avvistati e soccorsi.
Di 1196 unità dell’equipaggio ne sopravvissero 316, tra loro il Capitano Charles Butler McVay, che a fine conflitto dovette difendersi in corte marziale, unico tra i 700 comandanti di navi USA affondate durante la guerra.

Ricostruzione storico romanzata che fallisce miseramente nelle atmosfere.
Si respira aria di B-Movie e non si riesce a calarsi pienamente nella tragedia.
Il non peggiore Nicolas Cage non basta a salvare un film dai buoni propositi ma dalla pessima realizzazione.

Voto Finale: Debole

Frase del film: Salvate i miei uomini!

Questa voce è stata pubblicata in Guerra, Marinai, Naufraghi, Nicolas Cage, Oceano Pacifico, Recensioni, Seconda Guerra Mondiale, Sopravvivenza, Storia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...