Quantum of Solace

James Bond fa i conti con il suo passato!
Quantum of Solace
Titolo: Quantum of Solace
Regia: Marc Forster
Cast: Daniel Craig, Olga Kurylenko, Mathieu Amalric, Judy Dench, Giancarlo Giannini
Protagonisti: Spie, Avventurieri
Materia: Spionaggio
Energia: Avventure, Indagini
Spazio: Londra, Toscana, Austria, Bolivia
Tempo: 2000

Bond è sulle tracce della Quantum, un’organizzazione segreta infiltrata anche nel MI6 e nella CIA.
La Quantum, sfruttando le organizzazione spionistiche, stà per fare un colpo di stato in Bolivia e quindi fornire accordi favorevoli agli stati occidentali sullo sfruttamento dei giacimenti di petrolio.
Bond è sulle tracce di un’alto esponente della Quantum e scopre che in realtà si stà accaparrando le risorse idriche del paese per arricchirsi.
Sarà proprio Bond che farà saltare accordo e colpo di stato, contravvenendo alle direttive del MI6.

Ventiduesimo Bond che non buca lo schermo, la Quantum è insipida e la storia dei rimpianti di Bond risulta impalpabile.
Spionaggio, glamour e qualche riferimento alla saga, come la donna morta sul letto coperta di petrolio, che gli appassionati apprezzeranno, non bastano.
Il risultato è il solito film d’azione, alla James Bond.

Voto Finale: Insufficiente

Frase del film: Devo sapere che posso fidarmi di lei?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2000, Austria, Avventure, Avventurieri, Bolivia, Indagini, Londra, Recensioni, Spie, Spionaggio, Toscana e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...