Due piccole ragazze in blu

Chi cè dietro il rapimento di due piccole gemelline.
Due piccole ragazze in blu
Titolo: Due piccole ragazze in blu
Cast: Christine Citti, Yann Sundberg, Lizzie Brocheré, Cyril Couton,
Regia: Jean-Marc Thérin
Protagonisti: Genitori, Dirigenti
Materia: Rapimento
Energia: Indagini
Spazio: Francia
Tempo: 2010

Due gemelline ancora in culla vengono rapite e per la loro liberazione è chiesto un riscatto enorme.
Il padre, Simon, non può certo avere quella enorme somma, dipendente come è di una grande azienda in crisi dalla recente morte dello storico fondatore.
Cosi i dirigenti della sua azienda prendono l’occasione per rifarsi un’immagine positiva all’opinione pubblica dopo i tagli alle varie filiali, decidono di pagare il riscatto.
Ma chi cè veramente dietro il rapimento?

Film giallo per la TV ispirato al giallo “Due bambine in blu” di Mary Higgind Clark che fà anche una comparsata.
La trama dopo pochi minuti inizia ad evaporare lentamente e i personaggi si sfaldano comportandosi in modi non coerenti.
Il tutto porta ad un pessimo finale dove il mandante del rapimento, irrintracciabile dopo tutte le accortezze usate, decide di palesarsi in una situazione assurda e farsi beccare.
Proprio un film per la TV.

Voto Finale: Scarso

Frase del Film: Pagheranno ne sono certo!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2010, Dirigenti, Francia, Genitori, Indagini, Rapimento, Recensioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...