La Mummia

Il risveglio di un antico male.
La Mummia
Titolo: La Mummia
Regia: Alex Kurtzman
Cast: Tom Cruise, Sofia Boutella, Annabelle Wallis, Russell Crowe, Jake Johnson
Protagonisti: Avventurieri, Creature Fantastiche
Materia: Fantastico, Scontro tra bene e male
Energia: Avventure, Salvare il Mondo
Spazio: Londra, Iraq
Tempo: 2010

I soldati e amici di avventure, Nick e Chris, da quando sono di stanza in Iraq sono sempre a caccia di reperti da rivendere al mercato nero per arrotondare.
In una delle loro ricerche rinvengono un’antica tomba ma vengono scoperti e affiancati da un’archeologa che, studiata la tomba, fa recuperare il sarcofago per poi trasportarlo a Londra.
Il sarcofago contiene la mummia di Ahmanet, una principessa egiziana vissuta migllia di anni prima, determinata a diventare regina che vendette l’anima a Seth per averlo.
Seth in cambio gli chiese di celebrare un rito sacrificale con un pugnale cerimoniale ornato da una gemma, in modo che lui prendesse forma fisica umana e quindi dominare il mondo.
Ahmanet fu fermata dalle guardie, seppellita viva lontana dal pugnale, che centinaia di anni dopo i crociati portarono a Londra separandolo dalla sua gemma.
Durante il volo il potere di Ahmanet fà precipitare l’aereo proprio nei pressi del pugnale per riprenderlo e celebrare quel rito interrotto mgliaia di anni prima.
Nick, che nel frattempo è morto e risorto, è stato prescelto per l’incarnazione di Seth.
Il rito va fermato ad ogni costo o il male dominerà il mondo.

Avventura ed effetti speciali a profusione, per un film dalla trama elementare che alla fine lascia l’amaro in bocca.
Da notare la prova di Russel Crowe nei panni del Dr. Jekyll/ Mr Hyde, unica vera trovata simpatica ed originale.

Voto finale: Debole

Frase del Film: Lei è ancora vivo perchè è stato scelto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2010, Avventure, Avventurieri, Creature Fantastiche, Fantastico, Iraq, Londra, Recensioni, Russell Crowe, Salvare il Mondo, Scontro tra bene e male, Tom Cruise e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...