Quel bravo ragazzo

Herbert Ballerina da chierichetto a Padrino.
Quel bravo ragazzo
Titolo: Quel bravo ragazzo
Regia: Enrico Lando
Cast: Herbert Ballerina, Tony Sperandeo, Enrico Lo Verso, Ninni Bruschetta, Maccio Capatonda, Giampaolo Morelli
Protagonisti: Criminali, Figli
Materia: Comicità, Criminalità Organizzata
Energia: Storie di vita
Spazio: Sicilia
Tempo: 2016

Don Ferdinando Cosimato in punto di morte scopre di avere un figlio cresciuto in un orfanotrofio, ed è proprio a lui che vuole lasciare il potere e il comando della famiglia.
Leone, questo è il suo nome, conduce una vita tranquilla nell’orfanotrofio dove è stato abbandonato ma è più un agnellino un po’ tonto,.
Gli uomini di Don Ferdinando hanno meno di un mese per fare dello scemo un padrino, prima della riunione di tutte le mafie che eleggerà il futuro capo di tutte le mafie!

Film semplice ed elementare che riprende i luoghi comuni sulla malavita con la comicità tipica alla Maccio Capatonda, che in questo film fà solo una piccola parte.
Non si fà notare se non per la brevità della pellicola.

Voto finale: Debole

Frase del film: Deve essere a mio figlio a comandare a famiglia!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2010, Comicità, Criminali, Criminalità Organizzata, Figli, Recensioni, Sicilia, Storie di Vita e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...