Non si ruba a casa dei ladri

Salemme imprenditore si vendica del politico corrotto.
 Non si ruba a casa dei ladri
Titolo: Non si ruba a casa dei ladri
Regia: Carlo Vanzina
Cast: Vincenzo Salemme, Massimo Ghini, Stefania Rocca, Manuela Arcuri, Maurizio Mattioli
Protagonisti: Politici, Dipendenti
Materia: Commedia, Truffe, Corruzione
Energia: Organizzazione Colpo
Spazio: Italia
Tempo: 2010

Antonio Russo è un imprenditore a cui un politico corrotto revoca l’appalto delle pulizie mettendolo sul lastrico.
Cosi va a vivere con la vecchia zia e ci porta tutta la sua famiglia, ma per mandare la figlia all’università in America non sà dove trovare i soldi, così Antonio e la moglie trovano lavoro come “filippini” da un politico.
Quando scoprono che è lui il corrotto che ha preso mazzette per levargli l’appalto, organizzano una truffa per riprendersi il maltolto.

Film alla Vanzina con tante macchiette stereotipate che però non sono ben caratterizzate riducendo film ad una mera serie di banali gag.
Un’oretta e mezza di semplice umorismo e poco più.

Voto finale: Debole

Frase del film: Siamo finiti nella casa dei delinquenti che c’hanno rovinato!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2010, Commedia, Corruzione, Dipendenti, Italia, Organizzazione Colpo, Politici, Recensioni, Truffe e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...