L’ultimo lupo

I lupi, cacciati come prede in un mondo che non li vuole più.
L'ultimo lupo
Titolo: L’ultimo lupo
Cast: Shaofeng Feng, Shawn Dou
Regia: Jean-Jacques Annaud
Protagonisti: Pastori, Animali
Materia: Avventura, Scontro tra specie
Energia: Colonizzazione
Spazio: Cina
Tempo: Anni 60

Due studenti intellettuali cinesi partecipano al nuovo programma culturale del regime, fuggendo dal caos dalla città e vanno nella Mongolia interna a insegnare a scrivere e a leggere ai pastori nomadi, vivendo e lavorando con loro e nel loro modo di vivere, in simbiosi con la steppa e il Tengrismo.
Per i pastori erranti il problema più grosso sono i lup, essi ci convivono e li combattono ma allo stesso tempo rispettano come creature del Tengger.
Chen, uno dei due studenti, ne rimane affascinato e si mette a studiarli, ma dalla città gli avidi mercanti di carne saccheggiano le gazzelle per venderne la carne, così i lupi diventano sempre più aggressivi e attaccano le greggi.
I nuovi coloni mandati dal governo centrale a popolare la Mongolia, vengono della città e non rispettano la tradizione della steppa e del Tengger, uccideno lupi e cacciandoli senza remore fino a stanarli e uccidere i loro cuccioli.
Chen salva un cucciolo di lupo e decide di allevarlo per studiarlo, il progresso stà arrivando veloce e non c’è più posto per i lupi in questo mondo.

Il film racconta la storia riportata in uno dei più famosi libro cinese, il Totem del Lupo, in un misto di avventura romanzata e documentario, gli ingredienti perfetti per un regista come Jean-Jacques Annaud.
Il lupo come fiero animale nel proprio habitat, che con l’insediamento dell’uomo ne viene privato.
Una cultura e tradizione semplice, quanto antica, entra per due ore nell’io dello spettatore, portandolo a schierarsi dalla parte del Lupo e a rifettere sull’avidità umana e il progresso, prima di tornare ai nostri agi moderni.
Un’altro meraviglioso film di Jean-Jacques Annaud.

Voto Finale: Bello

Frase del Film: lascialo li dov’è! appartiene al Tengger!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Animali, Anni 60, Avventura, Cina, Colonizzazione, Pastori, Recensioni, Scontro tra specie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...