La isla minima

Un poliziesco nella Spagna post franchista
La isla minima
Titolo: La isla minima
Cast: Raúl Arevalo, Javier Gutiérrez, Antonio de la Torre
Regia: Alberto Rodriguez
Protagonisti: Forze dell’Ordine
Materia: Omicidi
Energia: Indagini
Spazio: Spagna
Tempo: Anni 80

In un’Andalusia post franchista, due investigatori arrivano da Madrid per risolvere un caso di due ragazze scomparse.
Uno giovane e grintoso, l’altro esperto e con qualche fantasma alle spalle, incontrano reticenza nella popolazione compresi i genitori delle ragazze.
Trovati i corpi delle scomparse, ben presto le indagini portano ad una serie di omicidi, ma non si tratta solo di trovare il serial killer, ma avere a che fare con tutta una provincia degradata che a fatica si muove verso la democrazia.

La storia di per se è un normale giallo, ma è il contesto storico e le immagini dell’andalusia a farla da padrone.
Nel complesso poco più di un’ora e mezzo di buon cinema.

Voto Finale: Accettabile

Frase del Film: Manca poco alla vendemmia e la gente è molto nervosa!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anni 80, Forze dell'Ordine, Indagini, Omicidi, Recensioni, Spagna e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...