Una poltrona per due

E ora la recensione del film della vigilia di Natale!
Una poltrona per due
Titolo: Una poltrona per due
Regia: John Landis
Cast: Dan Aykroyd, Eddie Murphy, Don Ameche, Jamie Lee Curtis, James Belushi
Protagonisti: Adulti
Materia: Comicità, Comportamento Umano
Energia: Sistemarsi a Vita
Spazio: Philadelphia
Tempo: Anni 80

I fratelli Duke, facoltosi dirigenti di una tra le più importanti agenzie di borsa di Philadelphia, decidono di fare una scommessa: è l’ambiente a determinare un individuo o è tutto scritto nei geni del nostro DNA?
A farne le spese sono il Broker Louis Winthorpe III e l’accattone Billy Ray Valentine, che vedono le proprie vite scambiarsi.
I due scontratosi chiariscono l’accaduto e si mettono daccordo per fregare i fratelli Duke.

Che dire di questa intramontabile commedia che il tempo non riesce ad intaccare.
Vederla e rivederla ci lascia sempre felice nonostante conosciamo a memoria ogni battuta del film.
Il mondo è cambiato dagli anni 80 e noi ci stancheremo mai di riguardare ogni anno questo film??
Forse quando la gente si stancherà di mangiare la pancetta di maiale o bere il succo d’arancia surgelato!!!

ReVoto finale: Accettabile

Frase del film: Sono Inga e vengo di Svezia!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Adulti, Anni 80, Comicità, Comportamento Umano, Philadelphia, ReRecensioni, Sistemarsi a Vita e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...