Blackthorn

La vera storia di Butch Cassidy secondo Mateo Gil.
Blackthorn - La vera storia di Butch Cassidy
Titolo: Blackthorn
Regia: Mateo Gil
Cast: Sam Shepard, Eduardo Noriega, Stephen Rea, Nikolaj Coster-Waldau
Protagonisti: Cowboys, Anziani
Materia: Western
Energia: Sparatorie
Spazio: Bolivia
Tempo: Anni 20

L’anziano e creduto morto Butch Cassidy vive in Bolivia da più di vent’anni con il nome di Blackthorn.
Cassidy decide di tornare a casa, nel viaggio di ritorno si imbatte in un gringo spagnolo, un giovane ingegnere di famiglia benestante che ha derubato un boss e sta scappando.
Il giovane porta guai, ma Butch decide di portarselo dietro non solo per metà del malloppo, ma per un po’ di compagnia e per il bisogno di amicizia.
Il mondo è cambiato e così anche i fuorilegge, c’è da fidarsi di questi giovani moderni pistoleri?

Western atipico perchè ambientato in Bolivia, ma a non convincerci sono gli estemporanei ricordi che Butch Cassidy rimugina e che non riescono a dare profondità al personaggio.
L’anziano Butch Cassidy, abbindolato dal primo giovane cowboy che incontra, non convince proprio.

Voto Finale: Debole

Frase del film: Sono stato me stesso, niente rende più ricchi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anni 20, Anziani, Bolivia, Cowboys, Recensioni, Sparatorie, Western e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...