Rocky V

Stallone lascia il ring e riparte da zero!
Rocky V
Titolo: Rocky V
Cast: Sylvester Stallone, Talia Shire, Burt Young, Tommy Morrison
Regia: John G. Avildsen
Protagonisti: Sportivi
Materia: Boxe
Energia: Competizione, Addestramento
Spazio: Philadelphia
Tempo: Anni 80

Al ritorno dalla Russia Rocky è un pò stonato e in più scopre di essere stato truffato e non avere più un quattrino.
Nonostante piovano offerte cospicue per sfidarlo, Rocky si è ritirato definitivamente, anche perché rischia la vita avendo subito danni cerebrali contro Ivan Drago.
Riparte da zero dal vecchio quartiere di Philadelphia con la sua Adriana, Paulie e il figlio.
Qui diventa manager e allena una giovane promessa, Tommy Gunn, vedendo in lui se stesso da giovane, trascurando il figlio che porta sulle spalle il fardello del cognome del padre.
Rocky viene sempre più assorbito dalla sua giovane promessa che stà diventando realtà, allontanandosi dalla famiglia.
Quando Tommy lo lascia per un’altro manager Rocky è costretto ad aprire gli occhi sta perdendo la sua famiglia e questo gli fà ritrovare i veri valori.
Tommy Gunn diventa campione rinnegando Rocky e la gente lo fischia così istigato dal suo nuovo manager va da Rocky a chiedergli una sfida.
Rocky che ha già realizzato di avergli dato tutto a spese della sua famiglia e venendo ripagato con un tradimento, risolve tutto alla vecchia maniera e al momento, in mezzo ad una strada.

Sicuramente il peggior film della saga, solo apparentemente il canto del cigno dello Stallone Italiano.
L’abbandono delle competizioni e il ripartire da zero causa crack finanziario, sono la base per una sceneggiatura estemporanea più che per un’evoluzione del personaggio.
Lo spettatore lo avverte rimanendo deluso non dall’eroe senza tempo ormai consacrato, ma dalla sceneggiatura di questo film.
Un’eroe cosi realistico tanto da essere affiancato ai grandi e reali pugili della Boxe non può finire cosi.
E infatti…

Voto Finale: Scarso

Frase del film: Il mio ring e la strada.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Addestramento, Anni 80, Boxe, Competizione, Philadelphia, Recensioni, Sportivi, Sylvester Stallone e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Rocky V

  1. SnipRoad ha detto:

    Stallone the legend

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...