Quo vado?

Toglietegli tutto a Zalone, ma non gli toccate il posto fisso!
Quo vado?
Titolo: Quo vado?
Regia: Gennaro Nunziante
Cast: Checco Zalone, Eleonora Giovanardi, Lino Banfi
Protagonisti: Dipendenti
Materia: Comicità, Mondo del lavoro
Energia: Storie di Vita
Spazio: Italia, Polo Nord
Tempo: 2010

Checco ha raggiunto il sogno italiano, dipendente pubblico, il posto fisso con tutti i benefici conseguenti.
A causa dei tagli però lo costringono alla mobilità, un modo come un’altro per convincerlo a dimettersi.
Ma Checco non è disposto ad abbandonare il suo sogno e i privilegi raggiunti, trasferimento dopo trasferimento in un posto sempre peggiore fino al polo nord dove trova l’amore e vi si stabilisce integrandosi perfettamente con la cultura nordica e la civiltà tipica.
In Italia vogliono ancora la sua testa e visto che non si dimette lo fanno rientrare in Sicilia.
Preso dalla nostalgia rientra e non perde il lavoro.
Ben presto la compagna Valeria va in paranoia davanti allo stile di vita italiano fatto di accomodamenti e corruzione e lo mette davanti ad una scelta, l’ amore o il posto fisso?

Quarto film con la solita e solida comicità zaloniana, ma 1 ora e 20 di film è un po pochino.
L’inspiegabile successo al botteghino va giustificato con il periodo di uscita che non prevedeva film comici in competizione e la gamma di spettatori che coinvolge la comicità di Zalone, grandi e piccini, maschi e femminucce.

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: Il posto fisso è sacro.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2010, Comicità, Dipendenti, Italia, Mondo del lavoro, Polo Nord, Recensioni, Storie di Vita e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...