Contagious – Epidemia mortale

Schwarzenegger non riesce ad arrendersi al destino segnato della figlia contagiata.
Contagious - Epidemia mortale
Titolo: Contagious – Epidemia mortale
Regia: Henry Hobson
Cast: Arnold Schwarzenegger, Abigail Breslin, Joely Richardson
Protagonisti: Famiglia, Zombi
Materia: Fantastico, Malattia
Energia: Sofferenza Familiare
Spazio: Usa
Tempo: 2010

Un virus incurabile che porta i contagiati a trasformarsi in Zombie dopo un periodo di incubazione, si stà diffondendo in tutto il mondo, tanto che gli uomini hanno iniziato a conviverci.
Maggie la figlia di Wade Vogel è stata contagiata, Wade decide di riportarla a casa in campagna e tenerla in famiglia accompagnandola verso il suo destino, la quarantena, l’ultima fase della malattia che prevede la soppressione da parte delle autorità.
Man mano che la malattia progredisce il padre assiste impotente al destino della figlia che porterà lui a fare delle scelte estreme.

Più che sugli zombie il film è sull’amore di un padre e sull’auto coscienza dell’infetto.
Peso e cupo, come le atmosfere decadente praticamente postapocaliptiche, porta lo spettatore a riflettere sulla situazione dei due personaggi, la figlia che lentamente si stà trasformando in una zombi e il padre che la stà perdendo.
Bravo Schwarzenegger nel cupo padre schiacciato dalla malattia della figlia.

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: Conosciamo questa malattia, ma non sappiamo come fermarla.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2010, Famiglia, Fantastico, Malattia, Recensioni, Sofferenza Familiare, USA, Zombi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...