Si accettano miracoli

Siani, dirigente senza scrupoli, confinato nella piccola parrocchia di De Luigi, può solo combinare gag divertenti.
Si accettano miracoli
Titolo: Si accettano miracoli
Regia: Alessandro Siani
Cast: Alessandro Siani, Fabio De Luigi, Serena Autieri, Ana Caterina Morariu
Protagonisti: Fratelli
Materia: Comicità
Energia: Storie di Vita
Spazio: Napoli
Tempo: 2010

Fulvio Canfora, dirigente di marketing licenziato dall’azienda, minaccia il dirigente che lo stà licenziando e finisce dentro.
Affidato alla tutela del fratello prete in un paese la cui parrocchia è in bolletta, Fulvio, mette tutta la sua sapienza e furbizia al servizio della parrocchia e crea il classico miracolo, la statua del santo che piange.
Fedeli, curiosi e soldi affluiscono nella parrocchia e nella piccola cittadina.

Elementare film per passare neanche un paio d’ore spensierate, purtroppo la trama è banale e la storia d’amore è inesistente, solo De Luigi brilla un pochino.
Scarna commediola, di quelle che il trailer contiene tutto e solo il meglio del film.

Voto Finale: Debole

Frase del film: la verità è che ci vorrebbe un miracolo

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2010, Comicità, Fratelli, Napoli, Recensioni, Storie di Vita e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...