Un fantastico via vai

Un tuffo tra i giovani rispolvera in Pieraccioni sentimenti sopiti.
Un fantastico via vai
Titolo: Un fantastico via vai
Regia: Leonardo Pieraccioni
Cast: Leonardo Pieraccioni, Serena Autieri, Maurizio Battista, Marco Marzocca, Chiara Mastalli, Massimo Ceccherini, Giorgio Panariello, Enzo Iacchetti, Alessandro Benvenuti
Protagonisti: Coinquilini
Materia: Commedia, Rapporti Umani
Energia: Storie di Vita
Spazio: Toscana
Tempo: 2010

Arnaldo annoiato dalla vita di tutti i giorni prende l’occasione di un’equivoco con la moglie per tornare a vivere da solo, anzi in affitto con quattro giovani studenti.
Per Arnaldo è un tuffo nel passato, vivere spalla a spalla con i giovani nell’appartamento gli farà ricordare cose che aveva dimenticato portando saggezza tra i giovani, specchio del nuovo che avanza.
L’occasione per capire quanto veramente tiene alla moglie e alle figlie.

Film semplice alla Pieraccioni, su un’argomento come quello della riscoperta dei valori introdotto ma poi non sviluppato.
Le solite gag per un’ora e mezzo lasciano l’amaro in bocca soprattutto per l’inizio promettente.
Forse Pieraccioni dovrebbe fermarsi per qualche anno per buttar giù qualcosa di meglio, più probabilmente ha preso la strada facile e stampa film in serie che raccattano il solito bottino al botteghino e non lasciano il segno.

Voto Finale: Debole

Frase del film: Nessuno meglio di chi c’ha vent’anni può farti capire che non c’è li hai più.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2010, Coinquilini, Commedia, Rapporti Umani, Recensioni, Storie di Vita, Toscana e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...