Scusate se esisto!

La cortellesi nei panni di un’architetto si erge a paladina delle donne e di altre categorie discriminate.
Scusate se esisto!
Titolo: Scusate se esisto!
Regia: Riccardo Milani
Cast:Paola Cortellesi, Raoul Bova
Protagonisti: Coinquilini
Materia: Commedia, Mondo del Lavoro
Energia: Storie di vita
Spazio: Roma
Tempo: 2010

Serena Bruno, Architetto di successo all’estero, torna in Italia presa dalla nostalgia.
In Italia però è dura per una donna e riparte da cameriera mentre cerca di vincere un bando di riqualificazione di un ecomostro.
Affascinata da Francesco, il titolare del ristorante dove lavora, scopre che è gay stringendoci una sincera amicizia.
Incoraggiata e supportata da lui vince il bando ma solo spacciandosi per l’assistente dell’architetto Bruno Serena.
Per ottenere il cantiere deve reggere la parte per 21 giorni fino all’omologazione, in questo Francesco avrà un ruolo chiave.

Commediola all’italiana che sfrutta vari cliche attuali.
Bene la Cortellesi, meno Bova nel ruolo del bel Gayazzo, immersi in una flebile trama.
Qualche risata e poco più.

Voto Finale: Insufficiente

Frase del film: Io pensavo di tornare in italia

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2010, Coinquilini, Commedia, Mondo del lavoro, Recensioni, Roma, Storie di Vita e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...