Lo squalo 3

Ritorna lo Squalo per la terza volta, sempre più grosso e sempre più affamato.
Lo squalo 3
Titolo: Lo squalo 3
Regia: Joe Alves
Cast: Dennis Quaid, Bess Armstrong, Simon MacCorkindale
Protagonisti: Pesci
Materia: Scontro tra specie
Energia: Dar la caccia
Spazio: Florida
Tempo: Anni 80

E’ il giorno dell’inaugurazione al Florida’s SeaWorld un parco acquatico con un percorso sottomarino in cui lavora Mike Brody, figlio di Martin Brody l’eroe dei due precedenti capitoli, ormai scomparso.
Evidentemente i Brody sono come il miele per squali, ed una femmina di 12 metri di squalo bianco e il suo piccolo si uniscono alla festa inmaugurale.
La morte del piccolo squalo bianco manda su tutte le furie la madre gigantesca che inizia ad attaccare tutti e tutto, ed in particolare se la prende con la struttura sottomarina.
A Mike Brody il compito di mantenere alta la tradizione familiare e attaccare al muro la dentina di un Bianco!

Terzo capitolo della saga de Lo Squalo, dove il legame con i precedenti è soprattutto nella ricerca di fare cassa.
Il bravissimo e giovanissimo Dennis Quaid non affonda insieme a tutta la pellicola che presenta effetti speciali scarsissimi indegni dei precedenti e una scarna trama affossata dalle solite illogiche scelte, come attirare uno squalo di 12 metri nel condotto di filtraggio spargendo sangue e facendo rumore.
Pessimo film e oltraggioso sequel.

Voto Finale: Bagaglioso

Frase del film: Dopotutto è soltanto un pesciolino!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anni 80, Dar la Caccia, Dennis Quaid, Florida, Pesci, Recensioni, Scontro tra specie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...