X-MEN 3

Jean torna dall’oltretomba più potente che mai, diventando l’ago della bilancia nella lotta tra i Mutanti di Magneto e gli X-Men.
X-MEN 3
Titolo: X-MEN 3
Regia: Brett Ratner
Cast: Patrick Stewart, Hugh Jackman, Ian McKellen, Halle Berry, Famke Janssen
Protagonisti: Supereroi
Materia: Fantastico, Americanata, Scontro tra specie
Energia: Combattimenti
Spazio: Usa
Tempo: 2000

Una grossa casa farmaceutica a messo a punto la cura, un anticorpo mutante che sopprime il gene mutante per sempre.
I mutanti che si sentono diversi e non accettano i loro poteri possono sottoporsi volontariamente alla cura, ma il passo a trasformarla in un’arma è breve.
Ciclope disperato per la morte di Jean la ritrova viva ma la sua personalità è cambiata, ora è cattiva, più potente, un mutante di classe 5 e uccide Ciclope.
Jean è più potente anche di Magneto e del professor Xavier, il quale, nel tentativo di aiutarla, viene distrutto.
Magneto la accoglie tra le sue fila e decide di attaccare l’isola di Alcatraz, sede della casa farmaceutica produttrice del siero antimutante, difesa da un’esercito equipaggiato di armi caricate al siero.
Gli X-Men portano avanti gli ideali del Professore schierandosi con gli umani, ideali che vogliono un mondo unito dove mutanti e uomini convivono pacificamente.

Ultimo capitolo della saga X-Men?
Troviamo i soliti poteri dei nostri eroi mutanti, soliti effetti speciali ma la trama ormai è un’optional.
Purtroppo quando i morti tornano dall’oltretomba tutta la credibilità della storia inizia a cadere come un castello di carta.
La morte di Xavier e Magneto, che perde i poteri diventando umano, non ci shockano neanche per un secondo.
Oramai, dopo il ritorno di Jean, tutto è possibile e poco credibile, cosi come poco credibile che sia l’ultimo capitolo.

Voto Finale: Deludente

Frase del film: Cura volontaria? hanno messo la cura in una pistola!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2000, Americanata, Combattimenti, Fantastico, Recensioni, Scontro tra specie, Supereroi, USA e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...