Fast Five

Toretto porta la squadra-famiglia e le sue auto a Rio de Janeiro per derubare il boss che controlla le favelas.
Fast Five
Titolo: Fast Five
Cast: Vin Diesel, Paul Walker, Jordana Brewster, Dwayne Johnson
Regia: Justin Lin
Protagonisti: Piloti, Criminali, Forze dell’Ordine
Materia: Americanata, Rapine
Energia: Inseguimenti, Organizzazione Colpo
Spazio: Rio de Janeiro
Tempo: 2010

Dopo l’evasione la famiglia toretto ripara a Rio de Janeiro da Vince e per sbarcare il lunario o comprare la benzina si mettono a rubare auto di lusso su commissione.
Peccato che le auto siano imbottite di droga e che i committenti fanno capo a Hernan Reyes il più potente boss delle Favelas.
Ma Brian e Dom riescono a fuggire anche se accusati degli assassini degli agenti DEA uccisi durante il furto.
Dagli USA viene mandata una squadra speciale per catturarli comandata dal Thor Hawaiano Luke Hobbs.
Nella macchina usata per fuggire trovano un chip dove ci sono i luoghi di tutti i depositi monetari di riciclaggio di Reyes.
Dom decide di mettere su un colpo ai danni di Reyes per sistemarsi e smettere di scappare, per questo raduna la squadra e sfida Reyes e Hobbs nella rapina del secolo.

Ri-Guardando il film di seguito agli altri della serie Fast and Furious, quest’ultimo si rivaluta alla luce dei personaggi e della trama avvincente con qualche scena sopra le righe come la cassaforte “portata a giro” per Rio.
L’ingresso di Dwayne Johnson porta una ventata di aria fresca contrapponendo all’eroe criminale Dominic il carroarmato infallibile che vuole arrestarlo.
Tutta la saga riprende brillantezza e il botteghino inizia a riversare dollaroni nelle casse dei produttori che investiranno, in parte, per altri sequel.

ReVoto Finale: Accettabile

Frase del film: Qualsiasi cosa succeda, non fateli salire in macchina!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2010, Americanata, Criminali, Forze dell'Ordine, Inseguimenti, Organizzazione Colpo, Piloti, Rapine, ReRecensioni, Rio de Janeiro e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...