Pompeii

Combattimenti e amore alle falde del Vesuvio, prima dell’eruzione più famosa della storia.
Pompeii
Titolo: Pompeii
Cast: Kit Harington, Emily Browning, Kiefer Sutherland, Carrie-Anne Moss, Jared Harris
Regia: Paul W. S. Anderson
Protagonisti: Gladiatori
Materia: Americanata, Vendetta, Amore, Catastrofico
Energia: Combattimenti, Storie di Vita
Spazio: Campania
Tempo: D.C.

Milo è uno schiavo addestrato all’arte gladatoria dopo che da piccolo ha visto sterminare il suo villaggio di pacifici allevatori di cavalli dai romani.
Milo è un grande combattente e le sue gesta meritano palcoscenici eccellenti, si ritrova cosi a Pompeii flagellata da sporadici terremoti.
Un’incontro casuale con la giovane nobile Cassia fa sbocciare l’amore tra i due, un’amore reso ancor più impossibile dalle mire verso di lei del Senatore Corvo, che Milo riconosce come il capo che sterminò il suo villaggio.
In onore del Senatore Corvo viene inscenato nell’arena la stessa battaglia vinta da Corvo contro i villici di Milo, Milo stesso sarà uno dei villani che dovrà perire nella rappresentazione.
Ma i gladiatori guidati da Milo benchè mal equipaggiati sovvertono il pronostico e sbaragliano i gladiatori finti romani.
Corvo vuole la morte di Milo ma l’eruzione del Vesuvio rovina i suoi piani.
Tra la devastazione il fuoco e la cenere Milo avrà la sua vendetta e l’amore che durerà per sempre.

Ricostruzione dell’eruzione del Vesuvio che ricoprì Pompei e Ercolano per farli arrivare ai giorni nostri.
La trama prende il novello Spartacus John Snow, lo fa innamorare in men che non si dica e consegna il suo amore alla storia, come? non vi resta che vedere il finale.
Da apprezzare le ricostruzioni grafiche di Pompei e poco più, la fuga con le palle di fuoco che esplodono a destra e a sinistra lo declassa ad Americanata.

Voto Finale: Impalpabile

Frase del film: Io non sono romana, io sono una cittadina di Pompei!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Americanata, Amore, Campania, Catastrofico, Combattimenti, D.C., Gladiatori, Recensioni, Storie di Vita, Vendetta e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...