Selma – La strada per la libertà

Martin Luther King e la marcia per il diritto al voto verso la conquista dei pieni diritti civili per i neri.
Selma - La strada per la libertà
Titolo: Selma – La strada per la libertà
Cast: David Oyelowo, Tom Wilkinson, Tim Roth, Cuba Gooding. Jr, Martin Sheen
Regia: Ava DuVernay
Protagonisti: Politici
Materia: Razzismo, Storia, Biografia
Energia: Lotta per la Libertà
Spazio: Alabama
Tempo: Anni 60

Martin Luther King è il Leader dei diritti civili degli americani di colore, che ha appena ricevuto il nobel per la pace.
Anche alla casa bianca stà bene King come Leader della lotta non violenta e cercano di gestirlo.
Ma King non si ferma e sposta la lotta sul diritto al voto previsto dalla costituzione, ma difatto inesistente negli stati razzisti del sud.
Il voto è fondamentale per determinare il proprio destino e per avere pari diritti per i neri.
L’unica arma che ha King è risvegliare le coscienze dei bianchi, e lo può fare solo attraverso le prime pagine dei giornali e le televisioni.
Cosi organizza una marcia pacifica da Selma a Montgomery, 80 km fino alla capitale dello stato più razzista degli Usa.
Al ponte sull’Alabama ad aspettarli una forza di polizia ingente che li picchia alla luce del giorno, una mattanza.
King, assente alla prima marcia, torna a Selma per rifarla, questa volta l’opinione pubblica si è scossa e molti neri, religiosi e bianchi comuni vengono a Selma per marciare con King da tutti gli Stati Uniti.
Il Presidente non si muove, non vuole fare la legge che garantirebbe il voto ai neri in ogni stato, e chiede a King di fermarsi e aspettare.
L’obbiettivo di dare il voto ai neri è vicino è solo questione di tempo, King è combattuto tra marciare e temporeggiare evitando violenze sperando nell’intervento della casa bianca.
King ormai è arrivato troppo lontano per tornare indietro.

Film semibiografico sul grande Leader nero della non violenza, centrato sulla lotta al voto e della marcia da Selma a Montgomery per scuotere l’opinione pubblica americana.
Le sue proteste la sua lotta non violenta hanno influenzato il mondo.
Il film di per se non ha niente che lo eleva sopra la media, mi stupirei se vincesse l’oscar come miglior film.

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: Non attenderemo oltre! Dateci il Voto!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Alabama, Anni 60, Biografia, Lotta per la Libertà, Politici, Razzismo, Recensioni, Storia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...