Charleston

Con Bud Spencer ci divertiamo a passo di Charleston e a suon di cazzotti.
charleston
Titolo: Charleston
Regia: Marcello Fondato
Cast: Bud Spencer, James Coco, Herbert Lom, Jack La Cayenne
Protagonisti: Truffatori
Materia: Commedia, Truffe
Energia: Scazzottate, Organizzazione Colpo
Spazio: Londra
Tempo: Anni 70

Joe Lo Monaco, impacciato miliardario americano, non riesce a vendere lo yacht che gli costa 500000 dollari l’anno.
Insieme al suo avvocato Morris organizza una truffa che consiste nel mettere due annunci sul giornale, uno di vendita dello yacht e uno di riacquisto a nome dell’avvocato e a prezzo maggiorato, tutto nella speranza che qualche pesce abbocchi.
Il pesche che abbocca è uno squalo, Charleston, truffatore internazionale ricercato dall’Interpol.
Charleston intuita subito la truffa, idea una controtruffa, ma perchè tutto funzioni deve poter muoversi liberamente a Londra, per questo deve raggirare anche l’Interpol.

Film divertente frizzante e brioso che vede il grande e grosso Bud Spencer nei panni di un genio della truffa dal cervello fino e dalle mani pesanti.
La trama non è cosi semplice come si potrebbe addurre ad uno dei suoi film ma neanche cosi complessa da risultare pesante.
Direi che se proprio è mancato qualcosa in questo film si chiama Terence Hill, anche se Bud tiene botta pure da solo.

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: Perché una bella truffa riesca, ci vuole un furbacchione, un dritto che non vede l’ora di truffare gli altri, qualcuno che caschi in una trappola che si è costruito con le sue mani.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anni 70, Bud Spencer, Commedia, Londra, Organizzazione Colpo, Recensioni, Scazzottate, Truffatori, Truffe e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Charleston

  1. filmalcinemablog ha detto:

    infatti … è proprio un bel film, ben congetturato ed orchestrato,ameno, arguto, sagace e piacevole; esso è, davvero, tra i miei preferiti e, sinceramente, non ho mai pensato che si sarebbe potuto “soffrire per l’assenza di Terence Hill” in questo film, che ho sempre guardato con diletto e che mi è sempre sembrato un abito su misura di Bud Spencer in una delle sue migliori interpretazioni “solitarie”, ossia al di fuori del duo Spencer-Hill … !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...