Amici miei – Come tutto ebbe inizio

Un film che avrebbe fatto rivoltare Monicelli nella tomba, purtroppo per lui all’epoca era ancora vivo.
Amici-Miei-Come-Tutto-Ebbe-Inizio
Titolo: Amici miei – Come tutto ebbe inizio
Cast: Christian De Sica, Michele Placido, Massimo Ghini, Giorgio Panariello, Paolo Hendel, Massimo Ceccherini, Alessandro Benvenuti, Alessandro Paci, Eros Pagni
Regia: Neri Parenti
Protagonisti: Amici
Materia: Comicità
Energia: Storie di Vita
Spazio: Firenze
Tempo: 1400

Jacopo, Duccio, Cecco, Manfredo e Filippo passano le giornate godendosi la vita e a prendersi gioco degli altri e degli stessi amici.
L’arrivo della peste non fermerà le loro improponibili burle.

Brutta, ma brutta copia-prequel della saga di amici miei.
Belle scenografie e bei costumi non servono a niente se non supportati neanche da un’idea di trama.
Un cinepanettone per quanto lo farcisci sempre un cinepanettone rimane.

Voto Finale: Tremendo

Frase del film: Eran tempi d’amici schietti e veri che giorno e sera cercavan maniera di far mattina tra burle e bicchieri per farsi gioco della dama nera.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 1400, Amici, Comicità, Firenze, Recensioni, Storie di Vita e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Amici miei – Come tutto ebbe inizio

  1. lapinsu ha detto:

    Cristian De Sica è riuscito a distruggere tutto quello che di buono suo padre Vittorio aveva regalato al cinema Italiano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...