Basta vincere

Quando arrivi ad un bivio la scorciatoia piana e larga non è detto che sia la migliore.
blue-chips
Titolo: Basta vincere
Regia: William Friedkin
Cast: Nick Nolte, Mary McDonnell, J. T. Walsh, Shaquille O’Neal
Protagonisti: Sportivi
Materia: Basket, Corruzione
Energia: Competizione, Lotta Interiore
Spazio: Indiana
Tempo: Anni 90

Pete Bell è un Coach di squadre vincenti, è alla prima stagione disastrosa e non riesce ad accettare la sconfitta, da i ragazzi ha avuto il massimo, ma non sono cavalli di razza.
Per l’anno successivo decide di cercare il meglio che ce in giro, ma il sistema è marcio e le squadre comprano i giocatori con regali a loro o alla famiglia cosa espressamente vietata dalle regole.
Tutti le violano mentre lui è famoso per la sua rettitudine, rettitudine che vacilla visto che i giocatori non si accontentano più di poter studiare gratis, essi si aspettano regali come è ormai consuetudine.
Gli ex alunni del college, finanziatori dei programmi sportivi, spingono per i regali, una tantum e la squadra è sistemata per anni.
Gli chiedono di vincere, sotto pressione Pete Bell scende a patti con se stesso e decide dare ai nuovi giocatori quello che vogliono, frodando il suo sport diventa ciò che disprezzava.
Con il tempo le cose si complicano e la sua coscienza preme, anche se lo ha fatto solo una volta ha sporcato quello di più puro che aveva, ha venduto la sua anima per un programma vincente.

Bel film sul basket al college americano mostra come tutta la fiolosofia sportiva sia continuamente assediata da scorciatoie, corruzione e aggiramenti di regole.
Coach Pete Bell cade nella trappola ma ha il coraggio di fare mea culpa subendo una pesante punizione ma grazie al suo esempio “il programma” cadrà com lui.
Tra i professionisti come tra i dilettanti, tra grandi e piccini, allora come adesso, da noi come in usa, nel basket come in altri sport, la cultura della vittoria, la ricerca di guadagni facili e le scorciatoie sono sempre in agguato per avere la meglio sul gioco e sulla competizione sportiva.

Voto Finale: Accettabile

Frase del Film: Io non ce la faccio, non riesco a vincere cosi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anni 90, Basket, Competizione, Corruzione, Indiana, Lotta Interiore, Recensioni, Sportivi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...