Robocop (2014)

Passare da una dieta a carboidrati ad avere la presa per il carica batterie sulla schiena potrebbe dare problemi di autostima.
RoboCop
Titolo: Robocop
Regia: Jose Padilha
Cast: Joel Kinnaman, Gary Oldman, Michael Keaton, Samuel L. Jackson, Jackie Earle Haley
Protagonisti: Cyborg, Forze dell’ordine, Robot, Supereroi
Materia: Fantascienza, Ricerca Scientifica
Energia: Sparatorie, Senso di Giustizia
Spazio: Detroit
Tempo: Futuro

Nel 2028 la OmniCorp è un’azienda Americana Leader di robot militari, veri e propri soldati infallibili ideali per vincere guerre contro il terrorismo.
Solo una legge impedisce alla OmniCorp di sostituire i suoi modelli ai poliziotti umani, cosi per sfruttare il mercato americano il capo della OmniCorp ordina al reparto ricerche di sviluppare un ibrido, un Cyborg.
L’agente Alex Murphy in fin di vita dopo un tentativo di assassinio viene scelto come primo prototipo e salvato da morte certa, è nato Robocop.
Già dai primi interventi si capisce l’utilità di Robocop e la sua umanità piace alla gente il poliziotto cyborg è un successo è l’opinione pubblica vede favorevolmente l’idea di usare i robot per l’ordine pubblico, cade la legge e per la Omnicorp si apre il mercato americano.
Il cervello robotico di Robocop si fonde con i sentimenti e soprattutto i ricordi dell’uomo che piano piano tornano a galla, ritorna anche l’attentato in cui è stato ferito opera di poliziotti corrotti al soldo della OmniCorp.
Robocop ora è un robot scomodo e la OmniCorp lo vuole morto, ad Alex Murphy non rimane altro che sfidarla per far venire a galla la verità ma davanti ha un esercito di robot agli ordini della OmniCorp.

Buon remake del buon poliziotto che lotta contro corruzione e problemi esistenziali dovuti al repentino cambio di status uomo – cyborg, problemi non troppo approfoniti se non nel lato affettivo.
Del resto non ci apettavamo mica un film profondo ma azione futuristica e sparatorie infinite.

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: Questa non è una tuta Alex, sei tu.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cyborg, Detroit, Fantascienza, Forze dell'Ordine, Futuro, Gary Oldman, Recensioni, Ricerca Scientifica, Robot, Samuel L. Jackson, Senso di Giustizia, Sparatorie, Supereroi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Robocop (2014)

  1. Bellissima la non tanto velata satira sulla politica estera degli US of A. Merita davvero di essere visto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...