300 – L’alba di un impero

Dal genio di Frank Miller dopo le Termopili ecco la battaglia di Salamina.
300_albadiunimpero
Titolo: 300 – L’alba di un impero
Regia: Noam Murro
Cast: Sullivan Stapleton, Eva Green, Rodrigo Santoro, Lena Headey
Protagonisti: Eroi
Materia: Animazione, Guerra, Storia
Energia: Combattimenti, Lotta per la Libertà
Spazio: Grecia
Tempo: A.C.

Durante la battaglia di Maratona l’ateniese Temistocle uccide Dario, il re Persiano padre di Serse.
Artemisia, alleata persiana ma di origine greca, instilla l’odio e la vendetta nel giovane convincendolo a trasformarsi in un Semidio e a muovere guerra alla Grecia tutta.
Cosi dieci anni dopo Maratona la Persia con una potentissima armata attacca la Grecia divisa in città stato.
Temistocle che prova a formare una lega greca contro i persiani non riesce a convincere gli spartani, solo con la flotta ateniese affronta in mare aperto quella persiana venendo sconfitto.
Ma la notizia dell’eroica morte di Leonida e dei suoi 300 contro forze schiaccianti convince Temistocle a tornare da Gorgo, regina degli spartani in lutto per la morte del suo Re, per chiedergli di unirsi a loro contro l’esercito invasore e unire la flotta a quella delle altre città stato a Salamina, ricevendo un ulteriore no.
A Temistocle non rimane altro che arrendersi o ingaggiar battaglia con la flotta Persiana.
Riunite tutte le forze restanti a Salamina attira la flotta Persiana nell’ultima eroica battaglia.

Sequel prequel sulla falsariga del successo di 300, ma mai vicino all’arte del precedente, una forzatura per cercare di replicarne il successo.
Forse era meglio cercare di fare qualcosa di nuovo e diverso piuttosto che riprendere lo stesso lavoro e ampliarlo.

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: Che tutti vedano che noi greci abbiamo scelto di morire in piedi piuttosto che vivere in ginocchio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in A.C., Animazione, Combattimenti, Eroi, Grecia, Guerra, Lotta per la Libertà, Recensioni, Storia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...