Gli spietati

Riguardare un filmone è come ritrovare un’amico che non vedi da lungo tempo.
unforgiven
Titolo: Gli spietati
Cast: Clint Eastwood, Gene Hackman, Morgan Freeman, Richard Harris, Saul Rubinek
Regia: Clint Eastwood
Protagonisti: Cowboys
Materia: Western, Omicidi
Energia: Sparatorie
Spazio: Far West
Tempo: 1800

William Munny, un passato da pistolero spietato, ma adesso fattore di maiali per far crescere sani i figli nei valori che la moglie gli ha trasmesso.
Quando un pistolero viene a proporgli di uccidere due allevatori che hanno sfregiato una prostituta per riscuotere la taglia, vede una scorciatoia per dare un futuro sano ai suoi ragazzi, trovando come giustificazioni che in fondo quando era giovane l’ha fatto cosi tante volte senza motivo e probabilmenti quegli allevatori se lo meritano.
Cosi insieme al suo amico vicino di ranch Ned è il giovane pistolero per fare questo ultimo lavoretto.
Non sarà cosi facile come una volta, ora che in tarda età hanno una coscienza e soprattutto hanno problemi a salire a cavallo.

Il Cowboy Clint Eastwood figlioccio di Sergio Leone omaggia il genere Spaghetti Western con questo estemporaneo capolavoro dove demolisce l’eroe senza macchia ma dipinge un uomo che fa fatica a superare il suo oscuro passato.
Un Film che anche se rivisto risplende nei dialoghi e nella trama.

ReVoto Finale: Capolavoro

Frase del film: Io non sono piu come allora ned, non sono piu un’ammazza cristiani.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 1800, Clint Eastwood, Cowboys, Far West, Gene Hackman, Omicidi, Oscar, ReRecensioni, Richard Harris, Sparatorie, Western e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...