Die Hard – Un buon giorno per morire

die-hard5Titolo: Die Hard – Un buon giorno per morire
Cast: Bruce Willis, Jai Courtney, Sebastian Koch
Regia: John Moore
Protagonisti: Padre, Spie
Materia: Americanata
Energia: Inseguimenti, Sparatorie
Spazio: Mosca
Tempo: 2010

Siamo al 5 episodio della saga, 25 anni dopo la trappola di cristallo.
Il figlio di John McClane si incasina sempre, questa volta viene arrestato a Mosca per omicidio.
John va in Russia per assisterlo non sapendo che è nella CIA ed è li per salvare un prigioniero.
Quando il figlio fugge per le vie di Mosca inseguito dai cattivi anche il padre sarà sulla sua scia per proteggerlo e darà una grossa mano a salvare il ragazzo e a distruggere mezza citta!
Il prigioniero in realtà aveva accettato di collaborare solo per poi fuggire e arrichirsi grazie all’uranio.
I McClane vanno a riprenderlo fino a Chernobyl.

Film d’azione che si attacca parzialmente alla serie, si il protagonista è ancora lui con il figlio, ma sarebbe stato bello se ci fossero i riferimenti ai film precedenti, cosa che potevo dare quel quid in più.
Bello il devastante inseguimento per mosca, per il resto niente da segnalare.

Voto Finale: Insufficiente

Frase del film: Da quant’e che non parli con tuo figlio

Questa voce è stata pubblicata in 2010, Americanata, Inseguimenti, Mosca, Padre, Recensioni, Sparatorie, Spie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...