Amour

Eccoci ad un’altra recensione dei film nominati agli Oscar 2013.
Oggi presentiamo un film da groppo in gola sin dall’inizio del film che poi si sposta al cuore.
amour
Titolo: Amour
Cast: Jean-Louis Trintignant, Emmanuelle Riva, Isabelle Huppert
Regia: Michael Haneke
Protagonisti: Anziani
Materia: Inverno della vita, Amore
Energia: Sofferenza Familiare
Spazio: Parigi
Tempo: 2010

Due anziani, Georges e Anne, che si amano da tutta una vita, vivono la quotidianità semplicemente insieme.
Un giorno Anne improvvisamente diventa catatonica, quando si riprende non ricorda niente.
Ha un problema alla carotide, e la semplice operazione seguente ha delle complicazioni, rimane paralizzata dal lato destro.
Anne non è più autosufficiente.
Georges dedica tutto il suo tempo ad accudire Anne, e lo fà serenamente senza farlo pesare ad anne al limite delle suo forze.
Ma Anne non migliora, anzi peggiora di giorno in giorno, con il tempo la voglia di vivere svanisce, aumenta il dolore soprattutto nel veder soffrire Georges.
Ma Georges, semplicemente per amore, accompagna la compagna di una vita verso l’inevitabile nel modo più umano possibile fino allo stremo delle sue forze nervose!

Un film che si svolge interamente dentro quattro mura, dentro una casa vissuta piena di oggetti, inquadrati o sempre in secondo piano che hanno una storia e una vita, la stessa casa che ritroviamo vuota alla fine del film.
I lunghi primi piani sugli sguardi e sui piccoli gesti dei due protagonisti sono riempiti dai pensieri dello spettatore andando a contribuire alla magia del cinema.
Che sensazioni riesce a farti vivere il cinema!
Già la prima scena fa pensare al passato ai nostri nonni, o ai nostri genitori, o al nostro futuro.
Un film da vedere da soli o al massimo in due, con la persona che amate.

Voto Finale: Bello

Frase del film: Ti prego non riportarmi mai più all’ospedale

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2010, Amore, Anziani, Inverno della Vita, Parigi, Recensioni, Sofferenza Familiare e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...