La pelle che abito

Titolo: La pelle che abito
Cast: Antonio Banderas, Elena Anaya
Regia: Pedro Almodovar
Protagonisti: Scienziati, Cavie
Materia: Genetica, Vendetta
Energia: Sofferenza Familiare
Spazio: Spagna
Tempo: 2000

Un professore fa ricerche sulla pelle sconfinando i confini della bioetica.
Questo perchè ha perso la moglie per suicidio dopo essere stata sfigurata in un incendio.
Ma oltre alla moglie perde anche la figlia per suicidio, era mezza pazza e non ha superato una violenza sessuale.
La sua vendetta verso il violentatore sarà trasformarlo lentamente prima in donna poi in sua moglie, tutto questo in sei anni tenendolo recluso nella sua villa lo sottoporrà a centinaia di operazioni fino alla completa trasformzione.

Transgenesi, argomento difficile, e proprio nella difficoltà cè il rischio di sbagliare.
Ecco qui Almodovar ben aiutato da Banderas va a finire in serie B direi, come minimo.

Voto Finale: Bagaglioso

Frase del film:
perchè non approfittare dei progressi della scienza per migliorare la nostra specie.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2000, Cavie, Genetica, Recensioni, Scienziati, Sofferenza Familiare, Spagna, Vendetta e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La pelle che abito

  1. clockworkfairy ha detto:

    Non so perchè, ma è così inquietante e quasi malsano che mi attrae.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...