Habemus Papam

Titolo: Habemus Papam
Cast: Michel Piccoli, Nanni Moretti, Margherita Buy, Renato Scarpa, Camillo Milli
Regia: Nanni Moretti
Protagonisti: Religiosi
Materia: Religione, Depressione
Energia: Lotta Interiore
Spazio: Roma
Tempo: Oggi

Il conclave dei cardinali elegge il nuovo Papa, ma prima di uscire nella terrazza in piazza San Pietro per la sua ploclamazione ha una crisi di panico, crede di non farcela.
Mistero, il papa non appare nonostante la fumata bianca.
Al vaticano arriva uno psicanalista per aiutare il Papa, anche perchè finche non si elegge il nuovo Papa il conclave non può avere contatti con l’esterno e cosi anche lo Psicanalista.
Il Papa sempre più confuso fugge alla ricerca di se stesso, cerca di capire, il servizio di guardia nasconde la fuga fingendo che sia chiuso nelle sue stanze in preghiera, cosi i cardinali apettano reclusi e ingannano il tempo in varie attività ricreative fomentati dallo psicanalista.

La depressione i dubbi e le debolezze di una persona che stà per diventare il punto di riferimento di miliardi di persone, forse era quello che Moretti voleva raccontare con questo film.
Il risultato, invece, è un film semicomico che non decolla mai e non ci fà entrare nel personaggio, nei suoi dubbi, nella sua crisi.

Voto Finale: Impalpabile

Frase del film: Ma non si può fare che io scompaio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Depressione, Lotta Interiore, Oggi, Recensioni, Religione, Religiosi, Roma e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...