Il destino di un cavaliere

Titolo: Il destino di un cavaliere
Regia: Brian Helgeland
Cast: Heath Ledger, James Purefoy, Paul Bettany
Protagonisti: Cavalieri
Materia: Nobiltà, Giostre a cavallo
Energia: Emanciparsi, Realiazzare Sogni, Competizione
Spazio: Inghilterra
Tempo: Medioevo

William è uno scudiero di un cavaliere che va in giro a fare tornei con la lancia, le giostre, si è trovato a fare quel lavoro perchè suo padre cieco non lo poteva mantenere, così sopravvive all’ombra del suo signore nella convinzione di essere lui un grande cavaliere nelle giostre.
La morte del suo signore mette lui e gli altri scudieri davanti ad un bivio, tornare a fare la fame, o mettersi l’armatura e spacciarsi per nobile e vivere un’avventura straordinaria.

Commedia avventura tranquilla brillante, ambientata si al periodo medioevale, ma ben lontana da essere un’ambientazione storica o una ricostruzione.
Le musiche anni 70-80 che fanno da sottofondo alle gare, il tema principale del film, alzano il tono allo stesso insieme al buon Heath Ledger.

Frase del film: Sei stato pesato, sei stato misurato, e quanto è vero iddio sei stato trovato mancante.

Voto Finale: Insufficiente

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cavalieri, Competizione, Emancipazione, Giostre a cavallo, Inghilterra, Medioevo, Nobiltà, Realizzare Sogni, Recensioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Il destino di un cavaliere

  1. Gionbongiovi ha detto:

    Mi piace questo nuovo metodo di classificazione… e bravo Shiyali Ramamrita Ranganathan! E bravo Cinefilo Insonne!

  2. fedeskad ha detto:

    Ma sei fuori testa? Uno dei film(nel suo genere) più belli mai fatti. Non è una fedele ricostruzione; non vuole esserlo. E’ una commedia divertente, brillante, ben girata. Gli attori e i testi sono notevoli e traspare chiaramente lo spirito e la passione messi da tutto lo staff. Mi sa che te la meni un po troppo xke sto film non può in effetti essere “insufficiente”. Comunque, “de gustibus”. Saluti

    • sbruuls ha detto:

      Insufficiente in fondo non è un brutto voto, vuol dire che cè di meglio… ma anche di peggio!
      A me è piaciuto e l’ho visto già 3 volte… ma rimane un film tranquillo nel suo genere.

  3. MICHELE ha detto:

    SONO UN CAVALIERE SER MICHELE SI PORTO NOME
    SAN MICHELE ARCAGELLO QUERRIERO DI DIO LUCE
    PRINCIPE DELLA PACE

  4. fedeskad ha detto:

    https://www.facebook.com/pages/I-Migliori-Film/282024171823575

    La mia modesta paginucola cinefila su facebook…se avete voglia di arricchire e commentare. Bless

  5. Pingback: Il destino di un cavaliere | Il cinefilo insonne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...