Lo chiamavano Trinità

Titolo: Lo chiamavano Trinità
Regia: Enzo Barboni
Cast: Terence Hill, Bud Spencer
Protagonisti: Eroi, Cowboys
Materia: Western, Comicità
Energia: Scazzottate, Senso di Giustizia
Spazio: Far West
Tempo: 1800

Trinità è un pistolero, il più veloce, talmente veloce che può scherzare con i suoi avversari, ed ogni nuovo avversario non è una sfida ma un modo per divertirsi un pò.
Lui fa una vita apparentemente tranquilla, ma con la sua slitta trainata dal suo cavallo segue come un’ombra il fratello per tutto il west, alla ricerca di nuove avventure.
Bambino, il fratello di trinità, è un ladro di professione e ricercato in diversi stati.
Adesso fa lo sceriffo in un villaggio in attesa di rubare una mandria di cavalli il cui padrone è detto il Maggiore nonche padrone dell’intera villaggio.
Il Maggiore ha solo un piccolo problema, un gruppo di pacifici mormoni allevatori di bestiame che rubano il pascolo ai suoi cavalli.
Ed è proprio in questo villaggio che Trinità raggiunge Bambino e capisce subito che ci sarà da divertirsi.

Emiliano non tradisce gringo! Click! Emiliano dice tutto gringo!


Capolavoro spaghetti western, un film commedia entrato di diritto nella storia del cinema.
Novelli Robin Hood pronti sempre a mettersi con i poveri e con chi è in difficolta, ma soprattutto contro i ricchi e i potenti, vuoi per un senso di giustizia, vuoi per un pò di movimento.

Dialoghi a volte straripanti, con Bud Spencer e Terence Hill all’apice della loro carriera.

Frase del film: Ma non hai uno scopo nella vita? Fai qualcosa, ruba del bestiame, assalta una diligenza, rimettiti a giocare, magari, una volta eri un ottimo baro! Ma fa qualcosa.

Voto Finale: Capolavoro

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 1800, Bud Spencer, Classic, Comicità, Cowboys, Eroi, Far West, Recensioni, Scazzottate, Senso di Giustizia, Terence Hill, Western e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Lo chiamavano Trinità

  1. Pingback: Continuavano a chiamarlo trinità | Il cinefilo insonne

  2. Pingback: Altrimenti ci arrabbiamo | Il cinefilo insonne

  3. Pingback: Django Unchained | Il cinefilo insonne

  4. Pingback: Lo chiamavano Trinità | Il cinefilo insonne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...