La ragazza che giocava con il fuoco

Titolo: La ragazza che giocava con il fuoco
Regia: Daniel Alfredson
Cast: Noomi Rapace, Michael Nyqvist
Genere: investigativo
Ambientazione: Svezia

Lisbeth Salander ormai ricca, è ancora ossessionata dal passato cosi un’anno dopo i fatti del primo film torna in svezia.
Ma l’avvocato tutore violentatore, ricattato da lei, si sente minacciato dal suo ritorno , cosi scambia dei vecchi rapporti per il video che lo incrimina con un losco figuro.
Il losco appartiene ad un’organizzazione di prostituzione di ragazze provenienti dall’est, su cui stà investigando la rivista di Mikael Blomkvist, Millenium.
Il circolo è chiuso, i personaggi del capitolo precedente sono tutti coinvolti.
Colpi di scena e scoperte faranno ritornare a galla il passato oscuro di Lisbeth.

Film mezzo giallo, mezzo investigativo.
Ma vuoi la stupidità del killer vuoi che alla fine so tutti parenti, il film non ci convince per niente.

Voto finale: Debole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Drammatico, Investigativo, Recensioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La ragazza che giocava con il fuoco

  1. Pingback: La regina dei castelli di carta | Il cinefilo insonne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...