Giustizia privata

Titolo: Giustizia privata
Regia: F. Gary Gray
Cast: Gerard Butler, Jamie Foxx
Protagonisti: Detenuti, Avvocati
Materia: Vendetta, Americanata
Energia: Violenza
Spazio: Philadelphia
Tempo: 2000

La vita di Clyde è distrutta quando 2 maniaci rapinatori entrano in caso e gli uccidono la famiglia, con lui salvo per miracolo.
Durante il processo lui riconosce i due i colpevoli ma nonstante ciò il procuratore è costretto a patteggiare, cosi solo uno dei due viene condannato a morte l’altro se la cava con tre anni.
Lui non ci stà ed essendo un facoltoso ingegnere, ex Cia, studia un piano, che dire molto elaborato non rende l’idea, per vendicarsi, non solo dei due assassini, ma di tutti coloro che hanno “remato contro” la giustizia.

Film esagerato sia nelle scene di azione che nelle imprese che il nostro Clyde-Leonida riesce a fare addirittura dalla prigione, e per questo poco credibie.

Voto finale: Debole

Frase del Film: È così che si vincono le partite, convincendo l’avversario che sta facendo le mosse giuste.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2000, Americanata, Avvocati, Detenuti, Philadelphia, Recensioni, Violenza e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...