L’uomo nell’ombra

Titolo: L’uomo nell’ombra
Regia: Roman Polanski
Cast: Ewan McGregor, Pierce Brosnan, James Belushi, Tom Wilkinson, Eli Wallach
Protagonisti: Politici, Scrittori
Materia: Spionaggio, Biografia
Energia: Intervista, Indagini
Spazio: Massachusetts
Tempo: 2000

Ewan McGregor è uno scrittore inglese, e viene assunto come revisore della biografia dell’ex primo ministro inglese, dopo la morte incidentale del precedente.
Preso l’incarico si trasferisce in Usa presso la famiglia dell’ex premier nell’isola di Martha’s Vineyard, perchè quest’ultimo viene indagato per crimini di guerra per torture ai prigionieri durante il suo mandato.
Lavorando sul materiale del ghost writer precedente trova tracce contrastanti di una possibile reclutazione dell’ex premier, come agente CIA, da parte di un professore al periodo del college.
Inizia una fase di investigazione sul passato del politico, cè la farà la verità a venire a galla?

Uno dei tanti discendenti dei “tre giorni del Condor”, dove un’uomo solo lotta contro il sistema malato.
Genere difficile da affrontare, ma se fatto bene crea interesse e pone interogativi allo spettatore, questo in particolare non è male.
Tratto dal romanzo “Il ghostwriter” di Robert Harris che è uno dei miei scrittori preferiti.

Voto finale: Accettabile

Frase del Film: Il manoscritto non può uscire dalla stanza, non può essere copiato sarebbe un rischio per la sicurezza.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2000, Biografia, Ewan McGregor, Indagini, Intervista, Massachusetts, Pierce Brosnan, Politici, Recensioni, Scrittori, Spionaggio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...