L’amore oltre la guerra

Niente può fermare l’amore, nemmeno la guerra.
L'amore oltre la guerra
Titolo: L’amore oltre la guerra
Regia: David Leveaux
Cast: Jai Courtney, Lily James, Christopher Plummer
Protagonisti: Militari, Reali
Materia: Guerra, Amore
Energia: Storie di Vita
Spazio: Olanda
Tempo: Seconda Guerra Mondiale

Mentre la seconda guerra è alle porte, l’anziano Kaiser Guglielmo II, destituito, si è ritirato a vita privata, di fatto è in esilio in Olanda.
Nelle sue zone si aggira una spia, e un piccolo contingente militare viene inviato a scortarlo.
Tra il capitano Brandt, a capo del contingente di scorta e una domestica sboccia l’amore, complicato dal fatto che lei sia ebrea ma anche una spia alleata.
La visita di Himmler mette in subbuglio la vita del Kaiser e mette i due protagonisti innamorati di fronte ad una scelta.

In apparenza il solito film sulla guerra, in realtà una storia d’amore sullo sfondo di un personaggio storico ai margini di essa.
Il film prende e funziona intrattenendo lo spettatore, lasciandogli inoltre qualche nozione di storia.

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: Tu sei l’eccezione, loro la regola.

Annunci
Pubblicato in Amore, Guerra, Militari, Olanda, Reali, Seconda Guerra Mondiale, Storie di Vita | Lascia un commento

House of Cards – Gli intrighi del potere – Stagione 5

Gli Underwood sempre più aggrappati al potere
ouse of Cards – Gli intrighi del potere – Stagione 5
Titolo: House of Cards – Gli intrighi del potere – Stagione 5
Cast: Kevin Spacey, Robin Wright, Michael Kelly
Protagonisti: Politici
Materia: Politica, Serie TV
Energia: Lotta per il Potere
Spazio: Washinghton
Tempo: 2010

Battuto Conway, prosegue la caccia alle streghe degli Underwood, per depistare l’opinione pubblica dai loro crimini e tenersi il trono del potere.
La commissione al Senato e l’ipotesi di impeachment sembrano inevitabili, Francis sembra politicamente ai titoli di coda e il carcere per lui stà diventando una concreta prospettiva.
Riuscirà Frank a strigare questa matassa, stavolta sembra tutto compromesso e la verità potrebbe venire a galla.

Prosegue la saga degli Underwood, la coppia più assetata di potere della storia.
Gli intrighi sono all’apice e le soluzioni alle malefatte sono sempre più estremi e stiracchiati.
In fondo i nostri due protagonisti son li per essere seguiti e anche odiati e da questo punto di vista la serie colpisce nel segno e tiene alta l’attenzione, alla vigilia dell’ultima stagione.

Voto Finale: Intrigante

Frase del film: Meglio stare a terra che sottoterra

Pubblicato in 2010, Lotta per il Potere, Politica, Politici, Recensioni, Serie TV, Washinghton | Contrassegnato | Lascia un commento

Westworld 2 – Dove tutto è concesso

La lotta per il diritto ad esistere di una nuova specie
Westworld 2 – Dove tutto è concesso
Titolo: Westworld 2 – Dove tutto è concesso
Cast: Evan Rachel Wood, Thandie Newton, Jeffrey Wright, James Marsden, Ed Harris, Anthony Hopkins
Protagonisti: Cowboy, Scienziati, Robot
Materia: Fantascienza, Western
Energia: Avventure, Violenza
Spazio: Far West
Tempo: Futuro

Mentre la rivolta degli androidi-ospiti impazza con l’uccisione dei visitatori umani, viene a galla una cupa verità, il vero scopo di Westworld era registrare i visitatori.
In pratica l’azienda Delos duplicava quest’ultimi, non solo nell’aspetto fisico ma registrava tutti i loro comportamenti, personalità e scelte per crearne copie perfette e, un giorno, magari, trasferirne la coscienza, l’imortalità per l’uomo.
Viceversa i robot stanno prendendo coscienza sempre più del loro stato sintetico, e i ricordi delle loro tante vite passate da figuranti non aiuta certo i rapporti con gli umani.
Sono una nuova specie, ma non hanno un fronte compatto, cè chi vuole uccidere tutti gli umani e chi vorrebbe vivere in pace nel loro mondo, e cè anche chi si accontenta di un mondo virtuale.
In questo caos sono Dolores, Maeve e Bernard i Leader che fanno le mosse per portare avanti il loro credo tra i robot.
Nel frattempo i militari inviati dalla Delos irrompono nel parco a tema con un solo scopo, disattivare tutti gli android e trasferire tutti i dati di anni e anni di raccolta informazioni sugli uomini, contenuti nella Forgia.

Parte male questa seconda stagione di Westworld, lenta e complicata, per non dire confusa.
La fatica a seguirla porta lo spettatore ad allontanarsi ed abbandonarla incompiuta.
Nelle tre puntate finali tutti i nodi si sciolgono e la trama esplode premiando quegli spettatori che, faticando nelle prime puntate, le hanno dato fiducia.
Ciò non toglie che un impostazione diversa, magari con qualche puntata in meno, avrebbe reso molto più interessanti anche le prime.

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: Ognuno di noi ha diritto a scegliere il proprio destino, persino quando quel destino è la morte!

Pubblicato in Avventure, Cowboys, Fantascienza, Far West, Futuro, Recensioni, Robot, Scienziati, Serie TV, Violenza, Western | Contrassegnato | Lascia un commento

La truffa dei Logan

Un Soderbergh in forma smagliante.
La truffa dei Logan
Titolo: La truffa dei Logan
Regia: Steven Soderbergh
Cast: Channing Tatum, Adam Driver, Daniel Craig, Katie Holmes, Hilary Swank
Protagonisti: Criminali, Fratelli
Materia: Rapine, Commedia
Energia: Organizzazione Colpo
Spazio: Usa
Tempo: 2010

Jimmy Logan, ex giocatore di football, che prima di un grave infortunio stava per diventare professionista, viene licenziato per la sua zoppia.
Divorziato con una figlia, è a terra, nella povera Carolina del Nord dove il sogno americano è ormai un utopia.
Jimmy, che vive con il fratello senza un braccio ossessionato dalla maledizione dei Logan, decide di rapinare il caveau del circuito durante un gara NASCAR.
Per farlo ha bisogno di un’esperto nel settore, Joe Bang, un’altro figlio della Carolina, attualmente in galera.

Brillante film sulla falsa riga di Ocean Eleven, sempre dello stessa regista.
Certo non cè il cast stellare di Ocean, ma comunque brillante e ironica storia che prende lo spettatore.

Voto Finale: Divertente

Frase del film: Siete veramente dei sempliciotti come dicono tutti!

Pubblicato in 2010, Commedia, Criminali, Fratelli, Organizzazione Colpo, Rapine, Recensioni, USA | Contrassegnato | Lascia un commento

House of Cards – Gli intrighi del potere – Stagione 4

Gli Underwood sotto scacco
House of Cards – Gli intrighi del potere – Stagione 3
Titolo: House of Cards – Gli intrighi del potere – Stagione 4
Cast: Kevin Spacey, Robin Wright, Michael Kelly
Protagonisti: Politici
Materia: Politica, Serie TV
Energia: Lotta per il Potere
Spazio: Washinghton
Tempo: 2010

Gli Underwood, ritrovata la sintonia, non mirano più a tenersi una poltrona, ma vogliono di più per entrambi.
Non solo vogliono che Frank sia il nuovo candidato Presidente per i democratici, ma vogliono far passare Claire come suo vice presidente.
Il nuovo avversario repubblicano, Conway, è un’osso duro ma i due Underwood insieme sono una forza.
All’orizzonte però, è in arrivaoanche una tempesta con le forme di un’articolo dell’Herald in cui appaiono tutte o quasi le malefatte di Underwood.
Come reagiranno gli Underwood sotto attacco!?

Prosegue sempre più avvincente la saga degli Underwood.
Colpi di scena e scelte difficili e un passato che ritorna sono gli ingredienti di questa magnifica serie Tv sull’establishment Americano.
Si fà veramente fatica a staccarsi da una puntata ad un altra e da una stagione e l’altra.

Voto Finale: Intrigante

Frase del film: Noi non subiamo il terrore, lo creiamo

Pubblicato in 2010, Lotta per il Potere, Politica, Politici, Recensioni, Serie TV, Washinghton | Contrassegnato | Lascia un commento

Lolo – Giù le mani da mia madre

Non è facile rifarsi una famiglia se dall’altra parte cè qualcuno che rema contro
Lolo - Giù le mani da mia madre
Titolo: Lolo – Giù le mani da mia madre
Cast: Julie Delpy, Dany Boon, Vincent Lacoste
Protagonisti: Famiglia
Materia: Comicità
Energia: Storie di vita
Spazio: Parigi
Tempo: 2010

Jean-René e Violette, entrambi divorziati da anni si incontrano ed iniziano una relazione passionale molto promettente.
Violette ha un figlio di 19 anni, Lolo, che non vuole nessuno nella vita di sua mamma, la vuole tutta per se.
Lolo farà di tutto per farli lasciare mettendo Jean-René in situazioni comico imbarazzani.

Scontato film che già dal titolo ci imbocca tutta la trama
Non riuscito nell’intento di farci ridere, neanche la comicità di Dany Boon funziona tarpata comè da forzature varie.
Unica nota l’attore che interpreta Lolo, riesce veramente ad essere odioso.

Voto finale: Debole

Frase del film: Non passerà l’autunno, dammi tempo una settimana!

Pubblicato in 2010, Comicità, Famiglia, Parigi, Recensioni, Storie di Vita | Contrassegnato | Lascia un commento

The English Teacher

Le complicanze del teatro a scuola
 The English Teacher
Titolo: The English Teacher
Regia: Craig Zisk
Cast: Julianne Moore, Lily Collinsm Michael Angarano, Nathan Lane, Greg Kinnear
Protagonisti: Insegnanti
Materia: Commedia, Teatro, Scuola
Energia: Storie di vita
Spazio: Pennsylvania
Tempo: 2010

Linda Sinclair è una professoressa d’ingelse con una vita fatta di routine e semplicità.
Improvvisamente irrompe nella sua vita Jason, un ex studente, brillante commediografo, laureato in drammaturgia, ma che è tornato al paesello perchè ha fallito a Broadway.
Linda, letto il copione della prima e unica opera di Jason, decide di metterla in scena a scuola, e il professore di recitazione, stanco dei soliti copioni, diventa subito suo grande alleato.
La trada non è in discesa, le tematiche, non adatte a ragazzi adolescenti delle superiori, trovano opposizione da parte della preside che esige un finale diverso e Linda, involontariamente, si fà coinvolgere in una liaison con Jason rischiando la carriera.

Commedia semplice e coinvolgente, ma senza troppi spunti da annotare.
Buono il cast ma la trama proprio non si eleva, relegando il film a una visione tipo ‘sveltina’, proprio come quella che segna la vita della protaganista.

Voto Finale: Insufficiente

Frase del film: Io non sono una scrittrice, sono una lettrice!

Pubblicato in 2010, Commedia, Insegnanti, Pennsylvania, Recensioni, Scuola, Storie di Vita, Teatro | Contrassegnato | Lascia un commento