Agents of S.H.I.E.L.D. – Stagione 4

Nuovi misteri ed avventure per gli agenti di Coulson!
agents-of-s.h.i.e.l.d. 4
Titolo: Agents of S.H.I.E.L.D. – Stagione 4
Cast: Clark Gregg, Ming-Na Wen, Brett Dalton, Chloe Bennet, Iain De Caestecker, Elizabeth Henstridge, Henry Simmons, John Hannah, Natalia Cordova-Buckley, Jason O’Mara, Gabriel Luna
Protagonisti: Spie, Creture Fantastiche
Materia: Fantascienza, Serie TV
Energia: Indagini, Combattimenti
Spazio: Terra, Mondo Fantastico
Tempo: 2010

Coulson non è piu a capo dello Shield mentre Skye, ora Daisy, che lottava contro il male da sola per esorcizzare i suoi demoni facendosi chiamare Quake, rientra nei ranghi dello Shield come eroina grazie al nuovo direttore .
La lotta ai terroristi contro gli inumani, I Cani da Guardia, continua, ma il vero problema è Aida, l’androide creato dallo scienziato Radcliffe, che letto il Darkhold recuperato grazie all’aiuto di Ghost Rider ha acquisito nozioni scientifiche avanzate ed oscure.
Aida insieme al professore Radcliffe ha progettato dei replicanti per studiare il Darkhold e studiarlo tutto.
Ora Radcliffe può realizzare il suo sogno, creare il framework, un mondo virtuale replicando tutti e tutto, un mondo migliore virtuale in cui racchiudere l’umanità a partire dai membri dello Shield.

Proseguono le avventure di Coulson e dei suoi fedeli agenti a protezione dell’umanità da minacce sempre più oscure e aliene.
Mentre l’universo Marvel procede, la serie TV incastonata all’interno deraglia nella realtà alternativa virtuale, il tutto condito con un pizzico di Ghost Rider
Sempre nuova e sempre avvincente con personaggi ben affermati e sviluppati, Agents of S.H.I.E.L.D. migliora nel tempo, gratificando sempre più lo spettatore, che giunto alla quarta stagione è ormai un fan.

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: E’ importante capire quando cambiare i piani!

Annunci
Pubblicato in 2010, Combattimenti, Creature Fantastiche, Fantascienza, Indagini, Mondo Fantastico, Recensioni, Serie TV, Spie, Terra | Contrassegnato | Lascia un commento

Alita – Angelo della battaglia

La ferraglia post-apocalittica lucida le sue cromature.
Alita - Angelo della battaglia
Titolo: Alita – Angelo della battaglia
Regia: Robert Rodriguez
Cast: Rosa Salazar, Christoph Waltz, Jennifer Connelly, Mahershala Ali, Ed Skrein
Protagonisti: Cyborg
Materia: Fantascienza
Energia: Combattimenti
Spazio: Terra
Tempo: Futuro

La terra è caduta, le grandi città volanti abbattute, solo Salem rimane ancora sospesa nel cielo azzurro.
Sotto Salem prospera la città discarica, la cui misera popolazione ha un’unico sogno, essere ammessi a Salem tramite le gare mortali di Motorball.
Il dottor Dyson Ido, riparatore di robot e parti robotiche, rovistando tra gli scarti secolari di Salem trova un busto di una Cyborg ragazza.
Dyson l’aggiusta completandola con il corpo robotico destinato alla figlia scomparsa, e quindi la riporta in vita dandole lo stesso nome della figlia, Alita.
Alita non ricorda niente della vita passata, per lei il mondo è una continua scoperta, fino a che le doti da guerriera insite in lei non vengono fuori e diventa una cacciatrice di taglie.
In realtà Alita è l’arma piu evoluta di una tecnologia ormai scomparsa, il cui cuore produce infinita energia, è un essere speciale ed è stata notata anche a Salem.
E’ proprio li che vuole salire Alita, per uccidere Nova, la mente che da Salem conduce i peggiori affari su la città discarica, la stessa mente che era stata mandata a combattere centinaia di anni prima.

Dal Manga al film con un discreto cast ed un regista ad Hoc.
Il film è bello come le ambientazioni, con gli effetti speciali che fanno il loro dovere, rendono il tutto realistico sensa farsi notare, a parte gli enormi occhi di Alita.
Gli appassionati del manga potranno ancor più apprezzare, o forse no, visto che le differenze con il fumetto sono marcate.
Per tutti gli altri un discreto film fantascientifico ben diretto, anche se si avverte il bisogno di altri film per completarne le varie storie lasciate sottointese.

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: Non resterò ferma al cospetto del male!

Pubblicato in Combattimenti, Cyborg, Fantascienza, Futuro, Recensioni, Terra | Contrassegnato | Lascia un commento

Shooter

mai mettersi contro un Mark Wahlberg addestrato ad uccidere e sopravvivere.
Shooter
Titolo: Shooter
Regia: Antoine Fuqua
Cast: Mark Wahlberg, Kate Mara, Danny Glover, Ned Beatty, Michael Peña, Elias Koteas, Rhona Mitra
Protagonisti: Militari, Politici
Materia: Cospirazione
Energia: Ricerca della verità
Spazio: Usa
Tempo: 2000

Bob Lee Swagger è un letale cecchino dell’esercito ritirato a vita privata dopo gli orrori della guerra ed aver perso in missione il miglior amico.
Il governo lo contatta per cercare di sventare un’attentato al presidente, uncecchino colpirà, e chi se non un ex cecchino può intuire il modus operandi dell’assassino.
Il giorno della manifestazione pubblica del presidente, Swagger è presente e mentre coordina la sicurezza, un cecchino colpisce, e subito dopo alcuni agenti cercano di ucciderlo.
Swagger riesce a fuggire ma ora è il principale indiziato per il tentato assassinio del presidente, è stato incastrato da una cospirazione governativa.
Hanno scelto il cecchino sbagliato.

Il film è un bel thriller ritmato con un discreto pathos che però va via via scemando.
L’ottimo e tosto Mark Wahlberg è perfetto nel ruolo.
Siamo quindi davanti al classico film d’azione che coglie nel segno, intrattenendo per un paio d’ore senza troppe esagerazioni e castronerie varie.

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: Lento vuol dire preciso, preciso vuol dire veloce!

Pubblicato in 2000, Cospirazione, Militari, Politici, Recensioni, Ricerca della verità, USA | Contrassegnato | Lascia un commento

La casa di carta – Stagione 3

Il professore torna in azione per liberare Rio
La casa di carta – Stagione 3
Titolo: La casa di carta – Stagione 3 (2800)
Cast: Úrsula Corberó, Itziar Ituño, Álvaro Morte, Paco Tous, Pedro Alonso
Protagonisti: Criminali, Forze dell’ordine
Materia: Rapine, Serie Tv
Energia: Organizzazione Colpo
Spazio: Madrid
Tempo: 2010

Due anni dopo la grande rapina alla zecca i nostri eroi si stanno annoiando in paradisi tropicali e in paesi orientali.
Tokyo e Rio in particolare sono alla frutta, cosi Tokyo decide di andare a divertirsi in terraferma rimanendo in contatto con Rio tramite un telefono sicuro.
Il telefono però non è sicuro, tuttaltro e appena lo utilizzano rivelano le loro posizioni alle autorità che brancolando nel buio tenevano aperte tutte le soluzioni.
Rio viene catturato e Tokyo riesce a sfuggire alla cattura.
Tokyo raggiunge il professore che allarmato dal fatto che la cattura di Rio non sia resa pubblica decide di fare qualcosa per liberarlo.
La cosa che sanno fare meglio è rubare, e farlo in maniera ecclatante pootrebbe dar loro la possibilità di rivedere vivo Rio.
Stavolta l’obbiettivo è la banca di spagna, dove è conservata la riserva aurea spagnola.
Le forze dell’ordine questa volta non vogliono fare brutta figura, sarà una vera e propria guerra senza esclusione di colpi.

Il professore e la sua banda son tornati, questa volta con tratti da soap opera spagnola ancora più marcati, con esagerazioni palesi per supportare la trama.
Le maschere e le solite trovate delle prime stagioni funzionano ancora, anche se gli atteggiamenti controversi di alcuni protagonisti iniziano a stonare.
Il finale aperto in previsione della 4 stagione ci lascia un pò l’amaro in bocca, comunque diamogli fiducia alla serie rimanendo in attesa del finale.

Voto Finale: Accettabile

Frase del film: Lo salviamo rubando!

Pubblicato in 2010, Criminali, Forze dell'Ordine, Madrid, Organizzazione Colpo, Rapine, Recensioni, Serie TV | Contrassegnato | Lascia un commento

Thor: The Dark World

Un’altra gemma dell’infinito appare nell’universo Marvel.
Thor: The Dark World
Titolo: Thor: The Dark World
Regia: Alan Taylor
Cast: Chris Hemsworth, Natalie Portman, Tom Hiddleston, Anthony Hopkins, Rene Russo, Stellan Skarsgard
Protagonisti: Supereroi
Materia: Fantastico
Energia: Salvare il Mondo, Combattimenti
Spazio: Universo
Tempo: 2010

Jane Foster, studiando uno strano fenomeno viene in contatto con l’Aether, la gemma della Realtà, che sotto forma di fluido entra in lei.
Thor avvisato da Heimdall, guardiano del Bifrost, va sulla terra e la porta su Asgard per salvarla da morte certa.
Malekith e gli Elfi Oscuri, nemici giurati degli Asgardiani, da tempo immemorabile bramano l’Aether per riportare l’universo nell’oscurità.
Malekith e gli Elfi Oscuri attaccano Asgard, Thor e Odino riescono a difendere l’Aether con gravi perdite, Frigga, la madre di Thor fra tutte.
Odino, devastato dal dolore, decide di trincerarsi su Asgard, ma Thor vuole vendicarsi e insieme a Loki e a Jane Foster prepara un tranello a Malekith andando contro il volere di Odino.

Nono film nella timeline del Marvel Cinematic Universe.
La storia è pienamente godibile a se stante nonostante sia incastonata tra i vari film, di fatto presentando la Gemma della Realtà, l’Aether.
Film centarato su Thor e il mondo di Asgard, un’avventura riempita da troppi combattimenti divini.
Rivederlo permette di notare sempre più riferimenti agli altri film, questi però non aggiungono contenuti apprezzabili, lasciandoci comunque con un pizzico di insoddisfazione.

ReVoto Finale: Insufficiente

Frase del film: Non c’è niente di più rassicurante che rendersi conto che il mondo è più pazzo di te!

Pubblicato in 2010, Combattimenti, Fantastico, ReRecensioni, Salvare il Mondo, Supereroi, Universo | Contrassegnato | Lascia un commento

Nudisti per caso

Ritrovarsi in vacanza in un isola naturista!
Nudisti per caso
Titolo: Nudisti per caso
Cast: Barbara Schulz, Alexandre Brasseur, Magali Muxart
Regia: Franck Landron
Protagonisti: Famiglia
Materia: Amore
Energia: Rapporto di coppia, Confronto Culturale
Spazio: Francia
Tempo: 2000

Sophie e olivier sono una coppia consumata dalla quotidianità, che comprano una multiproprietà su un isola a prezzo stracciato.
Per la vacanza partono moglie e i due figli per scoprire una volta là che la casa e in mezzo ad una zona naturista, in pratica sono tutti nudisti convinti.
Mentre lei tenta di rivenderla e aspetta il marito, scopre una diversa visione delle cose.
La routine che aveva incrinato il rapporto è presto rotta, adesso sta a loro ritrovarsi o perdersi per sempre.

L’amore usurato dalla quotidianità in una famiglia normale, risvegliato in un oasi naturista.
Se da una parte le problematiche quotidiane che consumano il rapporto vengono presentate e cosi la diversità di cultura con i naturisti, dall’altra i motivi del risveglio del rapporto cadono un pò giù dal cielo.
Un trattamento all’acqua di rose che banalizza il film a qualche semplice considerazione sulla scelta di vita naturista, lontana dalla vita abitudinaria di tutti i giorni.

Voto Finale: Insufficiente

Frase del film: Se non si spoglia lei attacca tutti i valori della nostra comunità!

Pubblicato in 2000, Amore, Confronto Culturale, Famiglia, Francia, Rapporto di Coppia, Recensioni | Contrassegnato | Lascia un commento

Iron Man 3

Inizia qui la fase 2 del Marvel Cinematic Universe
Iron Man 3
Titolo: Iron Man 3
Cast: Robert Downey Jr., Gwyneth Paltrow, Don Cheadle, Guy Pearce, Ben Kingsley, Jon Favreau, Rebecca Hall, Mark Ruffalo
Regia: Shane Black
Protagonisti: Supereroi
Materia: Fantascienza, Tecnologia
Energia: Combattimenti
Spazio: Usa
Tempo: 2010

Tony Stark dopo l’invasione aliena a New York ha un disturbo post traumatico da stress, accentuato dal super lavoro di mantenere la pace nel mondo con gli interventi di Iron Man.
Lo stato vuole le sue armature potenziate, ma Tony non ha intenzione di cedere nonostante la sua crisi dovuta allo stress.
Un nuovo super terrorista si affaccia nel panorama mondiale, è il “Mandarino”, affiliato ai “Dieci Anelli” (una setta esistente fin dalla nascita dell’Impero Cinese).
Tony lo sottovaluta non sapendo che a manovrarlo cè una sua vecchia conoscenza.

Ottavo film del Marvel Cinematic Universe, il primo della cosiddetta fase 2, fatta di una serie di film che culmineranno con Avengers: Age of Ultron e la presentazione di Antman.
Iron Man è sempre Iron Man e Robert Downey Jr. in Tony Stark dà il suo meglio.
Nonostante il combattimento finale sia un pò esagerato il film è godibilissimo anche alla terza o quarta re-visione.

ReVoto Finale: Accettabile

Frase del film: Hai un minuto di vita, riempilo di parole!

Pubblicato in 2010, Combattimenti, Fantascienza, ReRecensioni, Robert Downey Jr, Supereroi, Tecnologia, USA | Contrassegnato | Lascia un commento